accordo prematrimoniale Chuck

Accordo prematrimoniale: solo roba da vip?

L'accordo prematrimoniale è un patto molto in voga nei paesi anglosassoni, ma in Italia è ancora considerato "da vip", voi che clausole inserireste?

L’accordo prematrimoniale è una sorta di patto scritto tra i futuri coniugi che viene stipulato antecedentemente alle nozze. Se ne fa ricorso principalmente, per regolamentare in anticipo le eventuali conseguenze economiche (e non) di una separazione, che, molto spesso, vede una delle due parti decisamente sbilanciata e suscettibile di subire un grave danno.


Questo tipo di accordo tuttavia non è ancora regolamentato in Italia, mentre lo è negli stati della common law, come Stati Uniti e Regno Unito. Viene considerato dalla gente comune, come un sistema che i vip (o i ricchi) utilizzano per tutelare la propria situazione patrimoniale, ma le persone coinvolte invece lo considerano una sorta di garanzia che li tuteli entrambi, poichè si sa, non sempre le sentenze risultano eque con le parti in causa.

In alcuni casi è anche un sistema coercitivo (ebbene si) per garantire la fedeltà coniugale (o almeno, in apparenza), come quello sottoscritto da Robbie Williams e Ayda Field, che in caso di rottura delle promesse matrimoniali, vedranno il colpevole (o la colpevole) dover versare all’ex partner ben 2 milioni di sterline moltiplicate per gli anni di matrimonio consumato.

Nel servizio di Silvia Valenti e Giulia Costetti le donne sono più pragmatiche, vedono il contratto come una garanzia per tutelarsi e punirebbero severamente il tradimento, gli uomini invece si rivelano più romantici.

E voi invece cosa ne pensate?

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy