Vira Carbone

Interviste: Parliamo di bellezza con Vira Carbone

La conduttrice e giornalista Vira Carbone ci svela i mille segeti di bellezza: "per la cellulite? Preparate un fango con i fondi di caffè" Provare per credere!

La conduttrice e giornalista Vira Carbone ci svela i mille segeti di bellezza: “per la cellulite? Preparate un fango con i fondi di caffè”
Provare per credere!

La redazione di Sfilate.it è molto lieta di incontrare Vira Carbone, giornalista nonché conduttrice di Buongiorno Benessere, il programma del sabato mattina di Rai Uno.
Ciao Vira, com’è nata questa tua passione per il benessere e la cura del corpo attraverso le piante?
«Mentre aspettavo la mia prima figlia, Marzia, ho iniziato a comprare dei libri per capire cosa mangiare per aiutare a crescere in modo sano piccolina che stava ancora nella pancia e così, mi sono appassionata all’argomento».
E cosa hai scoperto leggendo quei libri?
«Ho capito che tutto quello di cui il corpo ha bisogno, proviene dalla natura e dai cibi che ingeriamo e se noi facessimo più attenzione a quello che mangiamo, ci eviteremmo molti problemi di salute».

Com’è nata l’idea del programma Buongiorno Benessere?
«Buongiorno Benessere è un mio format. Volevo divulgare al pubblico tutto quello che ho imparato sulla cura del nostro corpo attraverso gli alimenti. Andiamo in onda da un anno, e riceviamo tantissime lettere di telespettatori che ci chiedono consigli per stare in forma o per curare lievi disturbi come un eritema e un mal di gola in modo naturale».

E qual è la domanda più frequente che fa il pubblico da casa circa il benessere del proprio corpo?
«In questo periodo dell’anno le richieste maggiori riguardano proprio la forma fisica e la dieta».

Ci vuoi svelare qualche segreto di bellezza?
«Ma certo. Come prima cosa, dobbiamo disintossicarci da tutti i cibi che non ci fanno bene, come quelli troppo grassi o con troppi zuccheri. Per aiutare il nostro corpo a depurarsi, consiglio di bere tutte le mattine almeno mezzo litro di acqua tiepida e limone. Questo frutto ha mille proprietà, ed oltre ad essere un diuretico che ci aiuta a sgonfiarci, è anche un battericida capace di debellare piccoli problemi come un lieve mal di gola.

Poi a colazione, preparate una centrifuga di carote, arancia, fragole e aloe, questi frutti sono ricchi di vitamina C  e ci daranno tutta l’energia per affrontare la giornata senza appesantire il nostro corpo. L’aloe invece, curerà la vostra pelle “dal di dentro” rendendola bellissima».

E se nel corso della mattinata si ha fame, cosa bisogna mangiare?
«Se avete il classico “languorino”, vi consiglio di avere sempre della frutta secca  a portata di mano, come noci o mandorle. Questi alimenti infatti, hanno la capacità di togliere quel senso di fame e allo stesso tempo sono ricchi di ferro e potassio, e ci aiutano a rinforzare la muscolatura. Cerchiamo di mangiare pane e pasta solo una volta al giorno e dare priorità a frutta, verdura e legumi. La carne solo due volte a settimana».

Ma per risolvere i problemi localizzati, tipo i cuscinetti di grasso sull’addome e i fianchi?
«Intanto che curiamo il nostro corpo dall’interno, possiamo provvedere anche dall’esterno. Io a casa mi faccio dei “preparati” per ogni necessità. E’ un’abitudine che ho ereditato dalla mia cara nonna Elvira che si faceva da sola le creme per essere bella. E per il grasso localizzato e la cellulite, possiamo preparare un “fango” con dei semplici ingredienti che abbiamo in casa».

Ci spieghi come fare questo “preparato”?
«Quando facciamo il caffè la mattina, mettiamo da parte i fondi che rimangono nella moka. Prendiamone cinque, mescoliamoli a cinque cucchiai di cacao amaro, a sale fino, meglio se quello del Mar Morto, aggiungiamo cinque gocce di olio essenziale di rosmarino, che possiamo trovare in erboristeria, mescoliamo il tutto e poi spalmiamolo nei punti che vogliamo trattare, come pancia, cosce, braccia, glutei. Avvolgiamo il tutto con del cellofan e lasciamo agire per mezz’ora».
Quando si dimagrisce, la pelle tende a cedere, puoi darci un “preparato” per mantenerla tonica, idratata e senza rughe e imperfezioni?
«Per quanto riguarda la pelle, vi svelerò una ricetta proprio di mia nonna Elvira. Lei la sera metteva sul suo viso l’olio d’oliva mescolato all’olio di mandorle, ed era bellissima. Vi consiglio di fare la stessa cosa e se volete renderlo più profumato, potete aggiungere dei fiori di lavanda. Prima di andare a dormire, fate una rapida doccia tiepida e usatelo per massaggiarvi viso e corpo e… buona estate!».
Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy