C.P. Company partecipa alla mostra itinerante “Italian Genius Now”, dedicata all’arte e al design italiano dal 1950 al 2000 che, dopo la permanenza in Asia e il ritorno a Roma, è ripartita nel 2010 per ripercorrere gli avvenimenti nell’arte italiana dal 2000 fino ad oggi. Questo progetto, prodotto dal Centro Pecci, è stato scelto per rappresentare l’arte contemporanea del nostro paese all’interno del Padiglione Italiano durante l’Expo di Shanghai 2010/Better City.

Da questa nuova iniziativa è nata la mostra Italian Genius Now – Casa Dolce Casa, un progetto in cui l’arte crea visioni per rispondere ad un’esigenza fondamentale dell’uomo, quella dell’abitazione.

C.P. Company ha deciso di partecipare a questo progetto e ha attinto dal proprio archivio alcuni capi di abbigliamento degli anni 2000-2001, vere e proprie opere di design.

Sleeping bag, Jacket armchair, Waistcoat cushion … Già dal nome questi capi si presentano come versatili, multifunzione, futuristici.
C.P. Company, forte della sua tradizione nella creazione di capispalla, si è spinta oltre, decostruendo e ricostruendo questi capi e trasformandoli in nuove creazioni.

Capi in materiali alternativi che si trasformano in nuovi oggetti con una nuova funzione, come la “Slepping bag”, un sacco a pelo realizzato in nylon antivento e antipioggia, che con una zip può trasformarsi in una borsa o un parka. Oppure la “Jacket armchair”, un giaccone in poliuretano che si trasforma in una poltrona o ancora il “Waistcoat cushion”, un gilet in PVC trasparente e satinato che, gonfiandosi, si trasforma in un cuscino.

Modelli unici, che appartengono alla storia del marchio C.P. Company e che sono diventati parte di una mostra itinerante che nella sua trasferta in Asia, fino al 7 febbraio 2011, ha già registrato oltre 40.000 visitatori nelle sole tappe Taiwanesi.
C.P. Company si conferma ambasciatore del Made in Italy, esportando il suo marchio unico per ricerca e innovazione, da più di 30 anni all’avanguardia in materiali di stile, portatore di autentiche rivoluzioni nella moda italiana e in tutto il mondo.

Categorie: Fashion News Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: