Esprit Holdings Limited (SEHK: 00330) ha annunciato i risultati provvisori relativi al semestre chiuso al 31 dicembre 2010.

Il Gruppo ha registrato un fatturato di 17,7 miliardi di HK$ che corrisponde a un incremento delle vendite dell’1,6% in valuta locale, guidato da una forte crescita del fatturato del 5,9% in valuta locale nel secondo trimestre e un consolidamento del fatturato delle controllate cinesi. Il margine di utile lordo è aumentato dello 0,9%, raggiungendo il 55,6%, ed ha beneficiato di un contributo maggiore sul fatturato retail pari al 56% del fatturato totale del Gruppo. La posizione di cassa rimane forte a 7,3 miliardi di HK$ al 31 dicembre 2010. Il Consiglio di Amministrazione ha proposto un acconto sul dividendo di 1,00 HK$ per azione (primo semestre esercizio 09/10: 0,74 HK$ per azione) che viene calcolato sulla base della normale politica dei dividendi del 60% dell’EPS di base.

Ronald Van der Vis, Chief Executive Officer del Gruppo, ha dichiarato: “Con l’acquisizione della restante quota di partecipazione nella ex joint venture cinese, la Cina è il nostro nuovo motore di crescita che guiderà un’ulteriore espansione. Il fatturato della Cina è cresciuto del 3,2% anno su anno in valuta locale, raggiungendo 1,4 miliardi di HK$, con un incremento del margine EBIT del 5,0% anno su anno. Il fatturato wholesale in Cina ha registrato un incremento dell’11% anno su anno. In seguito al successo della fase di integrazione, la crescita dei comp-store retail è tornata positiva nel semestre chiuso al 31 dicembre 2010.  La nostra base di 169 città al 30 giugno 2010 è passata a 183 al 31 dicembre 2010. Il numero totale dei punti vendita è aumentato del 7,6%, passando dai 931 al 30 giugno 2010 ai 1002 al 31 dicembre 2010. 

Il percorso che stiamo seguendo è emozionante e ci porterà a creare una ESPRIT più grande e migliore. Le nostre sei iniziative strategiche procedono con successo. Abbiamo elaborato nuove idee che stanno per essere realizzate e prevedono diversi aspetti: rafforzamento della brand position per creare una scrittura più chiara e uniforme nelle linee di prodotti, nei negozi e nella comunicazione, un nuovo processo di creazione delle nostre collezioni, una nuova strategia di sourcing per creare sinergie e ottenere risparmi, nonché una nuova organizzazione di vendita globale, basata su diversi canali, che guidi la crescita. Sebbene i risultati del nostro duro lavoro non siano ancora del tutto visibili, siamo sicuri che i vantaggi del nostro programma strategico si concretizzeranno nel medio termine”.

Fook Aun Chew, Chief Financial Officer del Gruppo, ha commentato: “Nonostante il maltempo abbattutosi sull’Europa, il Gruppo ha ottenuto un incremento dell’8,7% del fatturato retail anno su anno in valuta locale e un miglioramento dello 0,9% del margine di utile lordo che ha raggiunto il 55,6%. Il Gruppo mantiene una situazione patrimoniale forte, con bilanci di cassa e conto corrente di 7,3 miliardi di HK$ e una posizione finanziaria netta di 4,7 miliardi di HK$ al 31 dicembre 2010”.

Il Consiglio annuncia che Heinz Jürgen Krogner-Kornalik (“Signor Krogner”), Non-Executive Chairman del Consiglio e Non-Executive Director della Società, ha rassegnato le dimissioni con decorrenza 11 febbraio 2011 per seguire altri impegni personali. 

A seguito delle dimissioni del Signor Krogner, il Consiglio ha eletto all’unanimità il Dr. Hans-Joachim Körber (“Dr. Körber) Non-executive Chairman indipendente del Consiglio con decorrenza 11 febbraio 2011, in successione del Signor Krogner. Il Dr. Körber ricopre la  carica di Non-Executive Director indipendente della Società dal maggio 2008. Il Dr. Körber è stato per anni Chief Executive Officer di Metro AG fino al pensionamento avvenuto nel 2007. Sotto la sua guida Metro è cresciuta fino a diventare uno dei più grandi rivenditori del mondo. Il Dr. Körber è un funzionario molto conosciuto nella comunità commerciale internazionale e possiede una vasta esperienza in materia di finanza e contabilità, controlling, logistica e IT, inclusi 23 anni di esperienza nel settore retail.

Krogner ha confermato di non essere in disaccordo con il Consiglio e che non esistono altri aspetti attinenti alle sue dimissioni che debbano essere portati a conoscenza degli azionisti della Società. 

Il Consiglio coglie l’occasione per esprimere i suoi più sinceri ringraziamenti al Signor Krogner per il prezioso contributo dato allo sviluppo e al successo della Società durante la sua permanenza in carica e per congratularsi con il Dr. Körber per la nomina.

Categorie: Fashion News Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: