Fantasie floreali ed eleganti stampe animalier, colori luminosi ed accessori dal design ricercato: la Primavera-Estate 2011 di Cannella si accende di fascino ed eleganza con una collezione iper femminile e sofisticata, in scena presso lo showroom del brand a Nola.

Madrina d’eccezione la testimonial del brand Caterina Balivo, che con la sua immagine solare, la bella conduttrice Rai ha tenuto a battesimo le nuove creazioni .

La Primavera-Estate 2011 di Cannella presenta un total look completo pensato per vestire la sua donna in ogni occasione e momento della giornata, regalandole un guardaroba moderno e pratico con capi sobri e senza eccessi.

La palette cromatica gioca con i toni naturali di bianco, beige, fango e champagne combinandole con gli eleganti bluette e nero e con le nuances luminose e vivaci di verde, fuxia, corallo e giallo.

Fantasie e stampe prediligono le trame floreali, i decori geometrici e l’animalier – proposto per un elegantissimo mood urban safari –  sempre fedele ad uno stile misurato e di grande equilibrio estetico.

I tessuti di stagione – cotone, raso di cotone, jersey, polpoline, gabardine e tessuti ammagliati – danno a vita ad outfit in cui l’estrema cura della manifattura si sposa a  classe e ricercatezza formali, per un risultato di assoluto pregio.
I capispalla sono arricchiti da dettagli preziosi, mentre i trench alternano il modello classico in stile british con linee più voluminose e di tendenza.

Abitini con fresche fantasie e stampe disegnano la silhouette femminile, proponendo sia l’intramontabile tubino che forme più svasate.
I pantaloni in cotone dalla linea aderente o jeans stone washed e color sono abbinati a T-shirt in tonalità fresche e vivaci o a maglie dagli ampi volumi, proposte – per un look più sbarazzino – anche con leggings e con pantaloni skinny.
Immancabile anche per la Primavera-Estate 2011 la linea Cannella dedicata alla cerimonia, che declina lo stile “classico informale” del brand in colori moda e fantasie floreali.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: