H&M - 'Close the Loop'

‘Close the Loop’ la nuova linea denim in cotone riciclato di H&M

H&M svela 'Close the Loop' la nuova linea denim in cotone riciclato per donna, uomo e bambino. Un progetto ambizioso per ridurre al minimo i rifiuti tessili.

Pronti a scoprire la nuova linea jeans di H&M?
Si chiama “Close the Loop” ed è realizzata interamente con cotone riciclato proveniente dai capiH&M-Close-the-loop-Donna- raccolti nei negozi del gruppo attraverso il progetto “Garment Collecting”, l’iniziativa che consente ai clienti di portare nei punti vendita H&M di tutto il mondo i propri vestiti usati, di qualsiasi marca e in qualsiasi condizione.

La collezione creata per chiudere il cerchio e ridurre l’impatto ambientale dell’industria della moda, è composta da capi per uomo, donna e bambino/a e sarà disponibile in tutti i punti vendita H&M e online dal 10 settembre.

L’obiettivo è ridurre l’impatto ambientale, limitando i rifiuti tessili e l’utilizzo delle risorse naturali impiegate nella produzione di nuovi capi.
I dati sono più che positivi, dal 2013 ad oggi sono state raccolte a livello globale più di 14.000 tonnellate di abiti usati, di cui oltre 1.000 in Italia.
Da questa raccolta H&M è stata in grado di realizzare capi utilizzando il 20% di cotone riciclato.Una scommessa per il futuro, infatti l’azienda, per aumentare questa percentuale senza intaccare la qualità, sta investendo in tecnologie innovative.
Un progetto ambizioso che vuole aumentare la quantità di capi prodotti con fibre riciclate di almeno il 300% entro la fine del 2015, rispetto allo scorso anno.

Dal prossimo 10 settembre si potrà scegliere tra tre diversi modelli femminili di jeans, dallo skinny al girlfriend, a cui si aggiungono una giacca, una salopette svasata e una tuta. Tra i capi maschili una giacca con zip, due modelli di jeans con taglio slim e un paio di shorts con stampa. Per i bambini la collezione comprende una felpa con zip e cappuccio, un paio di jeans corti e stretti ed un paio più morbidi e una T-shirt street style.

“La creazione di un circuito chiuso per il settore tessile, in cui vestiti usati possono essere riciclati in nuovi capi, non solo consente di ridurre al minimo i rifiuti tessili, ma anche di limitare in modo efficace l’utilizzo delle risorse naturali, e di conseguenza l’impatto che la moda ha sul nostro pianeta”, afferma Karl-Johan Persson, CEO di H&M.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy