Il gusto retrò che esalta il dettaglio per Haute

Per il prossimo autunno-inverno 2011/12 la collezione

Nella precedente collezione Haute si è ispirato alla femminilità degli anni ’40, sussurrata, non gridata, e ha voluto sedurre con "un dettaglio", quello di una manica, un reverse…ma anche un bavero-gioiello arricchito da baguettes.

Per il prossimo autunno-inverno 2011/12 la collezione è ricercata nei minimi dettagli, retrò ma proiettata verso il futuro: si ispira alla storia di Papillon, romanzo scritto da Henri Charrière.

Il personaggio, a sua volta modellato dall’autore sulla propria vicenda autobiografica, nasce come giovane gangster nella Parigi anni Trenta. Condannato – nonostante le sue dichiarazioni di innocenza – ai lavori forzati da scontare nella Guyana Francese, Papillon non ha mai perso la sua instancabile voglia di libertà.

Gli stilisti Catherine Brickhill e Marcus Constable, dalla scorsa stagione alla direzione creativa di Haute, evocano il significato profondo della vicenda di Papillon nella collezione autunno inverno 2011-12. Giocata sulle atmosfere affascinanti degli anni Trenta, in netto contrasto con la crudezza del romanzo di Charrière. La tensione continua verso la libertà e la sopravvivenza, è il vero messaggio dietro le creazioni di Haute.

Non mancano le lavorazioni complesse che fanno della collezione invernale un vero e proprio terreno di sperimentazione creativa. La collezione e’ composta da lussuosi capi sartoriali a cui si sovrappongono capi spalla più lunghi, con abbottonature asimmetriche o maniche a kimono.

Gli abiti da sera sono drappeggiati o a pieghe, ma ammorbiditi da pellicce destrutturate o cappotti pratici. Il cuoio è bruciato o trapuntato a disegni geometrici ispirati agli anni ’30, le cui ripetizioni ritmiche riflettono contemporaneità ed ottimismo.

I toni variano sul neutro e la terra, con inattesi "lampi" di arancio bruciato e verde giada.

Gli accessori fondono l’handmade con l’utilità, con un tocco allo sportwear moderno.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy