Belen Rodriguez sfila per Les Copains

per il prossimo autunno inverno 2011/12 Les Copains seduce con un mix delicato di contrasti.

Dopo averci fatto sognare l’estate la rilassatezza e la scoperta di luoghi esotici nella collezione primavera estate 2011, per il prossimo autunno inverno 2011/12 Les Copains seduce con un mix delicato di contrasti.

In passerella una bellissima Belen Rodriguez, che porta sotto i flash dei fotografi i filati pregiati del brand.

Maglia o tessuto? Un seducente gioco di inganni pervade la nuova collezione autunno-inverno Les Copains, in un mix delicato di contrasti.

La maglia, protagonista assoluta, si intreccia all’organza,  si ricama e si drappeggia come se fosse un tessuto, su capi spalla, abiti, giacche, caban, pantaloni. Diventa filato leggero e impalpabile come lo chiffon, tra interventi di raso, pizzi e lurex, tessuti riproposti anche sugli accessori, per pochettes grafiche e sacs à main tricot.

La maglia si fa linguaggio prezioso e dalle infinite sfumature. Punto canestro per raffinati micropull in links, a maxi punto. I filati pesanti assumono una dimensione di estrema levità e allure sexy.
Linee asciutte per una donna iper-femminile. La silhouette esalta una vita a punto alto, sottolineata da eleganti micro cinturine e da vistose fasce. Extra slim e maschili i pantaloni.
Fiocchi in organza di seta si annodano su camicie in maglia quasi trasparenti. Pietre e fiori metallescenti dal sapore vissuto rendono luminose maglie gioiello. Petali di voile e nastri si inseguono sui bordi di cappottini e di giacche maxi pied de poule. Una costruzione da haute couture utilizza strati di frange di seta di diversi spessori su giacchini particolarmente preziosi, dando l’effetto di una pelliccia esotica.

Piume dondolano su décolleté rivestite in tessuto e dal tacco vertiginoso.  Albe orientali che raccontano un fascino retrò.

Microfantasie geometriche con effetti degradé fotografano un’eleganza bourgeoise. Nero, oro, cipria, cammello, grigio e un vistoso verde bandiera, tinteggiano una femminilità contemporanea  e completano una collezione capace di reinventare con freschezza ma in modo inequivocabilmente riconoscibile il vocabolario di eleganza della storica maison.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy