La Red Door si apre e svela i nomi dei finalisti della prima edizione del progetto di Talent Scouting dedicato al Design.

Per festeggiare il proprio centenario nel rispetto della filosofia della “coltivazione dei talenti”, Elizabeth Arden ha istituito il progetto di talent scounting Design Special Project grazie al quale la leggendaria Porta Rossa, a un secolo dalla sua apertura, è stata per la prima volta ripensata, ridisegnata e ristrutturata graficamente e nei materiali da giovani menti creative.
 
Tra i numerosi progetti ricevuti presso la sede italiana della maison de beauté, la giuria ha scelto 4 finalisti, ognuno dall’identità artistica molto forte, che hanno convinto per l’originalità e l’immediatezza delle loro creazioni.  Ecco i nomi:

Francesca Curcetti, in arte Sonika Sik, è una pittrice di Milano che ha rielaborato la Porta Rossa in un acrilico su tela ispirato ad una favola metropolitana, dedicata ad ogni donna;

Alessio Fratini, designer romano che  ha concretizzato l’immaginario che vive attorno alla Porta Rossa in un’opera tessile nata pensando ad Alice nel Paese delle Meraviglie;

Andrea Martino, architetto di Buenos Aires che ha ridisegnato la Red Door giocando tra contemporaneità e tradizione;

Elisa Turrini, graphic designer di Trento, che ha creato un oggetto di Industrial Design che fonde in sé funzionalità ed emozionalità.

I manufatti delle opere saranno esposti in occasione di un party che si terrà il 12 aprile 2011, giorno di apertura di Salone del Mobile, in una location speciale nel cuore di Milano. La sera stessa verrà proclamato il vincitore assoluto del progetto alla presenza di un designer di fama mondiale.

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: