Arrestato uno ‘Stalker’ a casa di Madonna

Arrestato uno "stalker" a casa di Madonna a Londra mentre la cantante era negli USA per i funerali della nonna materna.

Durante il fine settimana uno "Stalker" è stato arrestato nella casa Londinese di Madonna.

Grzegorz Matlok, 29 anni, è stato bloccato dalle guardie del corpo della star nella sua casa di 10 milioni di dollari alle 5.30 del mattino.
Le guardie lo hanno trovato mentre stringeva diverse compilation della "Material Girl" in preda al delirio.

Nonostante le numerose guardie del corpo, un sistema di sicurezza di ultimo grido che fanno del palazzo una fortezza quasi inespugnabile,  l’intruso è riuscito a rompere una finestra laterale dell’edificio.
Madonna, che si trovava negli Stati Uniti per i funerali della nonna materna Elsie Mae Fortin (morta a 99 anni a  Bay City, Michigan) si è detta preoccupata.

La cantante, che ha perso la madre ( morta per un cancro al seno) quando aveva solo cinque anni, ha sempre considerato la nonna una seconda madre.

Di origine polacca Matlok è stato accusato di furto la notte scorsa (13.03.11) e si è presentato oggi davanti ai magistrati di Westminster.
Purtroppo questa non è la prima volta che la superstar del pop è molestata da uno stalker.

Nel settembre del 2010, Robert Linhart, un pompiere in pensione  è stato accusato di molestie, e di aver imbrattato ripetutamente i marciapiedi esterni dalla casa di Madonna  nell’Upper Est Side.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy