giubbotti donna bomber autunno inverno 2015-16

Moda: Bomber americano o giubotto corto in pelle?

Da una parte abbiamo il classico bomber liceale americano da giocatore di football, dall'altra il giubotto in pelle con zip e borchie. Voi quale preferite?

L’Italia è atmosfericamente divisa in due parti, distinte e separate. Al nord è già tempo di coprirsi con meravigliosi trench e cappottini che richiamano il clima invernale, al sud invece si gira ancora con cardigan leggeri e maniche corte durante il giorno.

Le stagioni di mezzo come la primavera e l’autunno ci mettono sempre in difficoltà davanti alla cabina armadio, per questo oggi proponiamo due tendenze che si rivelano fondamentali in questo periodo dell’anno. Le fashion victim parlano chiaro, un capo immancabile è il bomber americano in stile giocatore liceale di football maschile.

Mentre per quanto riguarda un mood più ricercato e meno sportivo, troviamo il classico giubottino in pelle in versione con zip e borchie dalla misura short. Le tipologie di entrambi variano da modello a modello, dal maculato di Isabel Marant, alle texture lucide in lilla di Diesel con costine a righe su colletto e maniche.

Il giubotto in pelle nera invece, ha un carattere più espressivo come rivela il biker impuntato in nappa di Dsquared2 con tanto di frange lunghe sulle maniche, oppure con le righe rosse come quello di Each X Other.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy