Solo per lei… gli occhiali Roberto Cavalli

I nuovi occhiali da vista e sole Roberto Cavalli Eyewear sposano il sofisticato mondo femminile, tutti i 16 modelli sono dedicati alla donna.

I nuovi occhiali da vista e sole Roberto Cavalli Eyewear sposano il sofisticato mondo femminile, tutti i 16 modelli sono dedicati alla donna.
Modelli in cui si ritrova l’alta artigianalità della gioielleria fiorentina, unita ad un design sofisticato e prezioso.

Nel modello RC620, in metallo, l’asta presenta una lavorazione a treccia che da un aspetto di ricercatezza all’occhiale. Le tonalità stesse in cui si declina la montatura – oro rosé, oro endura e platino – sono un richiamo al mondo della gioielleria.

Si ispira a questo mondo anche il modello RC631, in cui l’abile manualità orafa ha saputo incastonare una perla all’interno di una cornice di strass posta ai lati del frontale.
Le particolari aperture presenti lungo le aste danno leggerezza alla montatura, mentre l’effetto animal print, realizzato per alcune varianti colore, è un ulteriore richiamo al brand.

Una lavorazione “dentellinata” proveniente dal mondo degli occhiali da sole Roberto Cavalli caratterizza i modelli RC622 in metallo, e RC623 in iniettato. Montature eleganti, in cui si ritrova il nuovo monogramma a raggiera RC posto sulle aste.

Ha un’anima più glamour il modello RC630, dal frontale ampio, realizzato in acetato pantografato nei toni del nero, avana e avorio. Gli inserti in pelle che decorano le aste regalano all’occhiale un carattere deciso, rappresentando allo stesso tempo uno dei must del brand.

Sempre in acetato pantografato, il modello RC618 è il protagonista della campagna Eyewear di Roberto Cavalli. Peculiarità, l’asta tubolare che ne ammorbidisce gli spessori arrotondando anche la sagoma dell’ampio frontale. Dettaglio prezioso infine, una serie di piccoli strass posti all’inizio delle aste.

Propone una forma simile il modello RC627. Essenziale, è personalizzato dal logo RC ai lati del frontale e dal design delle aste che nella parte finale ricorda la coda di un serpente. 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy