Anche Kate Middleton fu vittima del bullismo a scuola

A meno di un mese dal matrimonio più atteso degli ultimi anni sono sempre maggiori i gossip sulla vita di Kate Middleton.

A meno di un mese dal matrimonio più atteso degli ultimi anni sono sempre maggiori i gossip sulla vita di Kate Middleton.

I tabloid inglesi stanno ricercando ogni notizia sul passato della bellissima coppia che si sposerà nell’Abbazia di Westminster.

Notizia di oggi è che la bella Kate sia stata vittima di atti di bullismo quando frequentava la scuola pubblica Down House School per ragazze per il suo essere “troppo tranquilla” e che si sia poi trasferita al Marlborough College nel Wiltshire, nel 1996.

Jessica Hay, che ha condiviso la camera nel dormitorio con Kate Middleton, ha raccontato  che alcune ragazze la deridevano e le rubavano oggetti e libri. “Se la prendevano con lei perchè era troppo dolce e simpatica, una persona bellissima”.

La scelta di cambiare scuola venne quando sedendosi ad un tavolo tutte le altre commensali si alzarono e la lasciarono seduta da sola.

Le ragazzine possono essere molto crudeli ed ingiuste, ha voluto precisare la preside di allora, Susan Cameron, ma Kate ha fatto buon viso a cattivo gioco e ha utilizzato la tristezza provata per crescere, ha trovato la forza di andare oltre e il coraggio di rimanere sempre se stessa.

Autonomia, dolcezza e indipendenza sono i tratti che caratterizzano questa donna forte, che si adatta alle regole dell’etichetta ma non rinuncia alla sua libertà.

Sempre discreta, sempre solare ma capace di inserire nella lista degli invitati Willem Marx, il suo primo fidanzatino a cui è sempre rimasta legatissima.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy