La camicia garibaldina rossa per Missione Sogni Onlus

La camicia garibaldina, ultima creazione della designer Carla Carini in occasione del 150° anniversario dell’Unità di Italia,per Missione Sogni Onlus.

Giovedì 7 aprile, alle ore 19.30, lo spazio City Life in Viale Duilio 5 a Milano farà da sfondo a Dream&Denim, la sfilata benefica organizzata a favore di Missione Sogni Onlus, Associazione presieduta da Antonella Camerana.

L’obiettivo dell’evento è quello di realizzare, gratuitamente e in tutta Italia, i sogni di bambini e ragazzi gravemente malati o portatori di handicap fisici o mentali.

Le insolite e bellissime protagoniste di questa passerella, tra le altre Antonia dell’Atte, Melba Ruffo di Calabria, Micol Sabbadini, Margherita Chiarva, Jane Balzarini, Axelle Mariani, Kokka Oddi, Luna Berlusconi, avranno il compito e l’onore di indossare, in chiusura di sfilata, la versione rivisitata della giubba rossa di Garibaldi.

La camicia garibaldina, ultima creazione della designer Carla Carini in occasione del 150° anniversario dell’Unità di Italia, realizza un sogno per aiutare i giovani di Missione Sogni Onlus.

Identiche per modello, colore, tessuto e peso, queste copie perfette delle giubbe confezionate 150 anni fa negli stabilimenti biellesi, sono il simbolo del forte legame che esiste da sempre tra la tradizione artigianale tessile e la cultura del nostro Paese. La storia racconta che Nino Bixio pagò con una cambiale una fornitura di tessuto rosso di lana merinos ordinato da un consorzio di macellai uruguayani e mai ritirata, facendo poi realizzare dalle sarte di Biella il modello che oggi è conservato nel Museo del Risorgimento di Milano.

E proprio a Biella è nata, per iniziativa dell’assessorato della cultura della città, l’idea di rendere omaggio all’Italia con 999 riproduzioni delle giubbe garibaldine, ottenute grazie al lavoro degli studenti dell’Istituto Tecnico Biellese sul tessuto originale.

Ogni camicia è numerata, e il “prototipo”, la numero 001, è stata donata al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione delle celebrazioni, che si sono svolte a Torino il 17 marzo scorso.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy