Dalla scomparsa di Elizabeth Taylor è stato detto tantissimo, l’attrice leggendaria con il suo sorriso contagioso, la sua forza e la sua bellezza ha segnato la storia.

Ma a toccare è stata la grande capacità della grande diva ad essere ironica e divertente allo stesso tempo, a non prendersi mai troppo sul serio e a vivere appieno la vita.

Chi ha amato Sex and The City ricorderà che Charlotte York Goldenblatt ( Kristin Davis ) chiamò il suo cagnolino proprio Elizabeth Taylor.

Nel corso della sesta e ultima stagione registrata nel 2004, l’attrice che nella serie aveva appena perso il bambino, era sdraiata sul divano priva di ogni stimolo a reagire. Il vuoto totale e l’apatia l’avevano spinta ad accendere il televisore che trasmetteva uno speciale sulla vita di Elizabeth, e guardandolo, vedendo scorrere la vita meravigliosa ma anche travagliata dell’icona del cinema, Charlotte tornò a sorridere e ritrovare la voglia di vivere. Un momento toccante in cui fu dato il nome al cane, in onore della Taylor.

Vedendo nella serie il suo nome associato ad un cane, la grande diva ha scritto una lettera a tutto lo staff, un messaggio generoso, caldo, e divertito che commosse tutti.

Kristin Davis ricorda che guardando le parole scritte dal suo mito d’infanzia si commosse profondamente, scoprire la generosità e l’allegria di una donna che aveva sempre venerato come icona, leggerne l’umanità e l’ironia fu un dono grandissimo e unico.

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: