Per il prossimo autunno-inverno 2011/12 la collezione Marani.G  punta su variazioni di stampe e colori per rifuggere il grigiore delle atmosfere invernali.

Come già aveva fatto per la collezione primaverile ( dove a dominare era la grafica e la fusione di tessuti tradizionali con quelli Hi-tech) la donna Marani.G sa come coniugare esigenze di praticità e desiderio d’intense emozioni.

Sono abiti per una ragazza moderna e sicura si sè, che supera la noia dei colori-non-colori per osare con tocchi allegri di vitalità.

Grafiche contemporanee dal sapore futuristico con sfumature bianco/nere dagli effetti tridimensionali giocano con borchie trompe-l’oeil inserite nella stampa a creare una texture inaspettata; per rifinire il capo, interessanti effetti di laminatura su fondo nero creano una lucidatura "finto bagnato".

Una parte importante della collezione è costituita dalla reinterpretazione della corrosione, particolare tecnica di stampa che agisce su fondo colorato. Viene utilizzata una stampa vintage (nel vero senso del termine, recuperata dagli archivi di Marex!) e vengono rielaborate basi classiche di maglieria con aggiunte di ecopelle (nei dettagli del collo, delle tasche e delle cinturine), arrivando ad una fusione di retrò e contemporaneo, bon-ton e rock.

Divertenti sono i giochi di colore e geometrie della stampa "effetto patchwork", che crea finti intarsi di colore piazzati capo per capo, un po’ Bauhaus ma dai colori femminili e armonici.

In generale si possono cogliere due atmosfere di colore: una dai toni più caldi con arancione, cotto e melograno, l’altra più acida con viola acceso, lime e melanzana, smorzati dal color pepe.
 

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: