Il 65% degli inglesi si commuoverà per William e Kate Middleton

Secondo un sondaggio il 65% dei cittadini britannici si commuoverà nel momento in cui il Principe William e Kate Middleton pronunceranno il fatidico SI!

Secondo un sondaggio il 65% dei cittadini britannici si commuoverà nel momento in cui il Principe William e Kate Middleton pronunceranno il fatidico SI! lo voglio.

La coppia, secondo la ricerca condotta con Kleenex, farà piangere per l’emozione milioni di persone nel mondo, non solo in Inghilterra.

Secondo lo psicologo Jo Hemmings “anche se non tutti hanno avuto la fortuna di conoscere William e Kate Middleton, saranno comunque pronti a versare qualche lacrima per l’emozione nel loro grande giorno del Si. Il patriottismo è forte nella psiche umana cosi i sentimenti di orgoglio, gioia e appartenenza alla famiglia reale”

Intanto un paio di rose sono state dedicate alla coppia.
La Catherine e William Royal Rose sono state piantate nel Windsor Garden Park insieme ad altri fiori reali, quella di Kate Middleton è color rosa-pesca mentre quella di William ( che vinse il concorso Rose of The Year 1987) è un rosso acceso.

Piantate all’inizio del mese non fioriranno per il matrimonio ma sbocceranno da giugno a settembre.
Nel giardino, voluto dalla Regina Elisabetta nel 2010, sono presenti anche le rose dedicate alla Regina Madre e alla Principessa del Galles.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy