Mantenersi in forma è una delle cose più complicate che possano esistere al mondo, ma è ancora più arduo pensare di perdere peso alle porte della primavera. La prova costume è lontana chilometri anni luce, ma mettersi a lavoro finchè si è in tempo, è il primo passo verso la serenità.

Non passerà neanche troppo tempo dalle prime maglie a maniche corte e dai primi shorts di jeans che mostreranno i risultati gioiosi dei nostri sacrifici, oppure ci getteranno nello sconforto più assoluto. Oggi ci lanceremo in una guida rapida ed efficace per sterminare gli anti-estetici kg di troppo.

Abitudini, quali alimenti dobbiamo ridurre?

  • zucchero e sale;
  • frutta secca;
  • dolci;
  • carboidrati;
  • legumi;
  • formaggi e derivati;
  • condimenti grassi;
  • bevande zuccherate e alcol;
  • salumi e scatolame;
  • cibi fritti e già pronti;

Abitudini, quali alimenti possiamo mangiare in quantità?

  • verdura;
  • frutta;
  • acqua, thè e tisane in quantità;
  • spezie per dare gusto agli alimenti;
  • pesce;
  • carni magre;
  • uova (con moderazione);
  • ortaggi;

Essere in pace con il proprio corpo seguendo una sana alimentazione, significa anche stare lontani dalle malattie che spesso il sovrappeso porta con se.

  1. La prima cosa da fare è essere sicuri al 100% di voler intraprendere un cambiamento fisico e alimentare. Non c’è niente di peggio della tessera della palestra lasciata in un angolo della scrivania, dopo appena un mese, o di abbuffate che annientano i sacrifici di settimane intere.
  2. Applicazione sul cellulare. Superata la fase della convinzione psicologica, la seconda mossa è tenere sotto controllo il cibo. Nell’era della tecnologia basta scaricare qualsiasi Applicazione sul cellulare che sia in grado di contare le kcal. Mantenere un diario alimentare e imporsi dei limiti aiuta a non oltrepassare la linea motivazionale. Per di più le app indicano la percentuale di grassi, proteine, carboidrati e registrano quotidianamente i miglioramenti.
  3. Pesarsi ogni giorno, aiuta a capire il proprio corpo. Cosa ci mantiene leggeri, cosa ci appesantisce e di conseguenza cosa dovremmo evitare da quel momento in poi.
  4. Attività fisica. E’ bene prendersi un pò di tempo per se stessi, come ad esempio una corsa mattutina prima di andare a lavoro o all’università. In alternativa esistono tanti esercizi da poter svolgere in casa e se seguiti con la giusta costanza, portano a risultati notevoli.
  5. Modalità di cottura. Prediligere cibi cotti a vapore, arrosto o al forno.
  6. Stabilire un peso forma corretto. Una delle regole principali è non esagerare e mantenere un ingresso di kcal pari alle esigenze del nostro corpo utilizzando i canoni classici: altezza, peso, età e sesso, oltre ad utilizzare il calcolo dell’ IBM.
  7. Bere tanta acqua.

Nancy Malfa

Categorie: Benessere donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: