Motivi ad ingranaggio, giochi di sospensioni, ruote dentellate, numeri di gara autenticamente finti.
Marithè+François Girbaud per la primavera-estate 2011 propongono un urban look dalla grafica a ruota libera,  influenzato dallo stile dei ciclisti di bici fix gear, che procede a velocità sempre più sostenuta.
 
Qui una tasca ben disegnata, un orlo lasciato libero là, un taglio a forma di ingranaggio, una varietà di accessori utili applicati sul risvolto dei pantaloni: calamite, rivetti, elastici,  abbinati a scarpe divertenti e comode, rivelano un’energia elegante per ciclisti reinventati con  un look perfetto per … la velocità moderna.

Abiti trapezio dalle linee pulite e volumi leggeri nascondono appena shorts giallo fluo per consentire maggiore libertà di movimento mantenendo uno stile originale e grintoso.

I capi, realizzati in tela di cotone e knitwear dalle texture contemporanee, i dettagli e gli accessori presi in prestito dal mondo dei riders sprigionano energia e vitalità per un’estetica fluida che rilancia la praticità.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: