Stephane Rolland haute couture SS 2016

Stephane Rolland Haute Couture: che lo spettacolo inizi!

A Parigi va in scena la sofisticata ed emozionante sfilata di Stephane Rolland, uno dei uno dei couturier più suggestivi, amato da Regine e Principesse.

Uno spirito squisitamente Haute Couture per il défilé di Stephane Rolland, uno dei couturier più suggestivi della capitale francese, città a cui si riconosce l’emblema di ambasciatrice dell’alta moda e dove riecheggiano, qua e la, le note inconfondibili di “La vie en rose”.

La sfilata di Stephane Rolland ci regala una coreografia che trasporta i presenti magicamente indietro nel tempo, quando le modelle si chiamavano mannequin e portavano con estrema grazia, un numero in mano per distinguere il capo, pardon, la creazione che indossavano.

Solamente 17 look per questo designer acclamato da Regine e Principesse di tutto il mondo.
Dopo le prime uscite appare subito chiara la scelta stilistica voluta dal suo creativo, una allure contemporanea ma dall’aria minimalista basata sul ‘Less is more’.

Capi fluidi dai volumi scultorei ed eccentrici che ricordano una dea futurista, si fondono ad altri, degni di una regina maestosa, dove un’esplosione di spettacolari maniche di organza, esaltano il senso dell’estetica, mentre imponenti e fiabesche gonne lunghe a cascata, catturano l’attenzione, fino quasi a far trattenere il respiro di chi le guarda.

Fil rouge di questa sognante capsule collection di alta moda, gli innumerevoli colpi di scena ottenuti da strategici dettagli, capaci di creare stupore e incantare ad ogni uscita in un crescendo di abiti che rasentano opere d’arte che si indossano.

I colori? Quelli si sempre, di cui l’alta moda non sa proprio rinunciare: nero, bianco, rosso e pelle. Una palette sacra a molte celebri e immortali maison parigine.

Tra gli accessori della sfilata Stephane Rolland che meritano di essere citati, magnifici tacchi a spillo, cangianti baghette di cristalli su polsini, preziose cascate di pietre e cristalli su inaspettate e intriganti scollature che prendono vita sulla schiena.

E ancora, ornamenti luccicanti a forma di fiocco e piume di struzzo applicate sul fondo delle maestose lunghe gonne, quasi a voler accentuare l’incedere sinuoso di una donna che sa come incantare il mondo!

di Franco Lorenzon

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy