incenso

Come diventare un piccolo creatore di incenso

Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha acceso un incenso. Scopriamo come creare fragranze uniche con la nostra creatività.

Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha acceso un incenso. Questo piccolissimo oggetto cela dietro di se una vera e propria storia che si perde addirittura nella notte dei tempi.
Purtroppo però, forse non tutti sono a conoscenza che molti di questi prodotti in realtà di naturale non hanno molto, infatti all’interno di alcuni di essi è possibile trovare parti di sostanze chimiche.

Il profumo che rilasciano nell’aria è sicuramente gradevole ma purtroppo altrettanto nocivo proprio come se invece che incensi utilizzassimo profumatori spray.

Allora proviamo a farne uno in casa, in realtà è più facile di quanto si pensi. Stiamo parlando di incensi veri però, non di bastoncini, che sono impasti di roba varia profumata.
Ecco come partire con un kit di base calcolando una spesa intorno ai 50 euro.
Ci vogliono:
– Un incensiere (ce ne sono in vendita parecchi, ma basta qualunque oggetto regga la combustione. Anche un robusto portacenere in ceramica).
– Pastiglie di carbone da ardere (sui 15 euro la confezione da 100)
– 500 grammi di incenso di buona qualità (“Gloria”, “Olibano di Gedda”) non aromatizzato
– 100 grammi di mirra

Gli incensi sfusi e la mirra li potete trovare in erboristeria oppure ordinarli su “Holyart”, “Russo Raffaele” o “Le vie dell’incenso”.

Per dare una sensazione aromatica più forte, sbizzaritevi con Bacche di ginepro, Chiodi di Garofano, Anice stellato, Coriandolo, Zafferano, Cardamomo, sensuale è anche il profumo delle rose secche, del legno di sandalo e del vetiver.

Con un macina caffé (elettrico o a mano), sbizzarritevi a inventare miscele personalizzate da bruciare lentamente.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy