8 film d'amore

8 film d’amore per San Valentino

Perché non passare il San Valentino al cinema? Da soli o con la nostra metà un film è sempre un bel regalo

Perché non passare il San Valentino al cinema? Da soli o con la nostra metà un film è sempre un bel regalo per il cervello e se siamo un po’ nostalgiche, ripeschiamo dalla collezione di dvd una storia del passato…

JOY
Il film ha tenuto testa a The Revenant. Jennifer Lawrence ha preso il Golden Globe come migliore attrice di una commedia… e gli Oscar? Sempre la Lawrence si batte per la statuetta di miglior attrice! Joy è una Cenerentola moderna: sogna un principe, ha una sorellastra che non perde occasione per denigrarla, e passa gran parte della giornata con le ginocchia a terra, a passare lo straccio sul pavimento. Sarà proprio il brevetto di un mocio a portarla dalle stalle alle stelle, ma la strada sarà tutta in salita, costellata di tradimenti, delusioni e umiliazioni, un po’ come nelle soap opera che la madre, malata immaginaria, guarda giorno e notte, confondendo il sonno di Joy e annullando il confine tra fantasia e realtà.

BROOKLYN
Ai Golden Globe non si sono accorti di questo film, ma l’Academy l’ha candidato come miglior film del 2016. Il film racconta la storia di una ragazza irlandese, costretta agli inizi del Novecento a lasciare la madre e la sorella per cercare lavoro a New York: nel nuovo mondo si farà rapidamente una vita e troverà l’amore in un giovane idraulico italo-americano, ma un ritorno in patria per il funerale della sorella, morta improvvisamente, rischierà di sconvolgere nuovamente i suoi equilibri.

CAROL
Candidato ai Golden Globe si è lasciato sfuggire diversi premi, si rifarà con gli Oscar? Rooney Mara è candidata come miglio attrice non protagonista. New York, 1952. Therese Belivet è una giovane donna impiegata in un grande magazzino di Manhattan. Richard vorrebbe sposarla, Dannie vorrebbe baciarla ma lei ha occhi solo per Carol, una cliente distinta, rapita da un trenino elettrico e dal suo interesse. Carol ha un marito da cui vuole divorziare e una bambina che vuole allevare, Therese un pretendente incalzante e un portfolio da realizzare. Carol e Therese viaggiano verso Ovest e una nuova frontiera, che le scopre appassionate e innamorate. Nell’America della Guerra Fredda, che considerava l’omosessualità come un disturbo sociopatico della personalità, Carol e Therese sfideranno i giudizi morali e scioglieranno l’inverno nel cuore.

THE DANISH GIRL
Ha avuto diverse candidature ai Golden Globe e anche agli Oscar. Una storia d’amore tutta particolare. Nella Copenhagen degli anni venti l’artista Gerda Wegener chiede a suo marito, Einar Wegener, di posare per lei al posto di una modella donna. La popolarità del ritratto convince Gerda a realizzare altri quadri con il marito vestito da donna. Successivamente Einar diventerà la prima persona a sottoporsi a un intervento chirurgico di riassegnazione sessuale, e Gerda sosterrà la sua decisione nonostante si renda conto che Lili non è più la persona che ha sposato.
I film d’amore più premiati di sempre
Se i film sentimentali premiati quest’anno vi lasciano dei dubbi, buttatevi allora su quelle che sono le storie cinematografiche più premiate di sempre! Le trovate tutte in dvd, per un dopocena sul divano in compagnia della vostra dolce metà… e se non ce l’avete… per farvi sognare la metà davvero giusta!

TITANIC
È in assoluto uno dei film più premiati: Miglior film, Miglior regia, Miglior fotografia, Miglior colonna sonora per film drammatico, Miglior canzone, Miglior scenografia, Migliori costumi, Miglior montaggio, Miglior suono, Migliori effetti speciali visivi, Migliori effetti speciali sonori. E altrettanti Golden Globe. Se non l’avete mai visto dovete per forza colmare la lacuna, costi quello che costi. Ma certo è un film da rivedere per concludere una serata romantica.

IL PAZIENTE INGLESE
Altro film premiatissimo con i suoi nove Oscar entra di diritto in una posizione d’onore nella storia del cinema. Grazie alle cure dell’infermiera Anne, il conte ungherese Lazlo de Almasy (Fiennes), morente e sfigurato da un incidente aereo, ci fa rivivere, in una serie di flashback e ricordi, la tragica e illegittima passione per Katherine(Kristin Scott Thomas), sposata con il lord inglese Geoffrey Clifton.

SHAKESPEARE IN LOVE
Per chi ha davvero bisogno di un tocco di poesia. Questo film che ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti, ci riporta nella Londra di Elisabetta I, si combattono vere battaglie fra teatri per assicurarsi le opere dei migliori scrittori. Durante la preparazione diRomeo e Giulietta, Shakespeare si imbatte in Lady Viola (Gwyneth Paltrow) travestitasi da uomo per inseguire la sua passione per il teatro. Scoperta la vera identità di Viola, tra i due sboccia un romantico sentimento. A ostacolare la loro unione, il padre di Viola che la promette in sposa all’odioso Lord Wessex e… ahinoi, i voti nuziali diShakespeare, che nonostante mantenga dei pessimi rapporti con la moglie, è sposato!

IL GRANDE GATSBY
È passato un po’ in sordina nel 2014… un altro Oscar mancato per Leonardo Di Caprio. Tratto dal romanzo omonimo di Francis Scott Fitzgerald e interpretato da Leonardo Di Caprio e Tobey Maguire, “Il Grande Gatsby” è ambientato sulla costa settentrionale di Long Island. Nel West Egg, vive il miliardario Jay Gatsby, gentiluomo misterioso e affascinante, che tutti i fine settimana organizza sontuosi party a cui partecipa tutta la città. Il suo unico scopo, però, è quello di riconquistare il cuore di Daisy, sua vecchia fiamma ormai sposata con Tom Buchanan. I due riusciranno a riunirsi e a vivere una storia struggente che finirà per decretare la fine del grande Jay Gatsby.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy