Grammy Awards 2016

Grammy Awards 2016: i vestiti illuminano il Red Carpet

Grammy Awards 2016: premi assegnati sono stati tanti, ma lo spettacolo non è stato solo sul palco. I vestiti protagonisti del Red Carpet.

La 58esima edizione dello show musicale allo Staples Center di Los Angeles è stato un tributo al ricordo del grande David Bowie.
I premi assegnati sono stati tanti, ma lo spettacolo non è stato solo sul palco. Sul red carpet hanno sfilato tanto le stelle, divine tra trasparenze ardite e linee stravaganti.

Ed Sheeran ha vinto il Grammy per la canzone dell’anno con “Thinking Out Loud”, scritta con Amy Wadge.

Kendrick Lamar ha vinto per il miglior album rap con “To Pimp a Butterfly”.

Gli Alabaman Shakes, con “Don’t Wanna Fight” hanno vinto il Grammy Award per la migliore performance rock.

Meghan Trainor vince il grammofono d’oro come migliore artista emergente.

Adele, elegante in Givenchy Couture by Riccardo Tisci, si è esibita con la canzone “All I ask”, ma alcuni problemi tecnici relativi all’audio hanno rovinato la sua performance, non è mancato il sonoro applauso dei colleghi in sala.

Assente Rihanna che ha annullato all’ultimo minuto la sua performance a causa di un malessere.

Ma scopriamo insieme tutti i look!

Cominciamo da Zendaya  che per rendere omaggio a David Bowie  ha scelto di indossare un completo “maschile” della pre-collezione 2016 di Dsquared2.


ZENDAYA IN DSQUARED2

Strepitosa Lady Gaga in Marc Jacobs, elegantissimo Justin Bieber in Saint Laurent, romantica Florence Welch in Gucci, sexy Ariana Grande in Ramona Keveza.
Divina Selena Gomez in Calvin Klein Collection come pure Beyoncé in Inbal Dror.

Per Miranda Kerr un mini-dress con stampa a sui toni del verde della sfilata di Versace Pe 2016.
sexy, meno convenzionale, una divina Taylor Swift con crop top rosso corallo, abbinato a un ampia gonna color magenta e shorts in tinta di Versace. Sempre di Versace l’outfit di Alessandra Ambrosio.

Sulle trasparenze, invece, ha scommesso Anna Kendrick che per l’occasione ha indossato un abito by Emanuel Ungaro.

Sempre firmati Gucci gli abiti di John Legend, Florench Welch e  ASAP Rocky.


Elegantissimi, in Giorgio Armani, artisti del calibro di Kacey Musgraves, LL Cool J, Matt Bellamy, Clive Davis.

Articoli consigliati

Una tuta in lamè di Atelier Versace per Kerry Washington Un look da urlo per Kerry Washington alla 72esima edizione dei Tony Awards a New York. Sul Red Carpet  ha strappato i flash dei fotografi con la su...
Cannes 2018: dal “riciclo” dell’abito a creazioni da sogno Una moda sostenibile, una moda attenta  che sceglie il red carpet come strumento per portare avanti battaglie e mandare segnali importanti. È accaduto...
Met Gala 2018: tra moda e religione, chi ha vestito chi? "Scherza con i fanti ma lascia stare i Santi", è un detto popolare che non deve essere arrivato alle orecchie di Anna Wintour, tanto che il Direttore ...
Gloria Bellicchi in Antonio Martino Couture Al 74esimo Festival del Cinema di Venezia l’attrice ha portato in scena l’eleganza dello stilista campano. Sul red carpet di Venezia 74 ha sfilato an...
Copiamo lo stile delle Star? Ci stupiscono e ci catturano ogni volta che le vediamo con un nuovo look fotografate sui red carpet o agli eventi più esclusivi. Stiamo parlando delle...
Beyoncè incanta agli MTV con un vestito prezioso di Francesco Scognamiglio Couture Agli MTV Video Music Awards tutti gli occhi erano per Beyoncè, la cantante sul Red Carpet ha incantato tutti con uno strepitoso abito della collezione...

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy