Giorgio Armani collabora ancora una volta con la costumista Jacqueline West al nuovo atteso film scritto e diretto da Terrence Malick L’albero della vita.
Il film, ambientato negli anni ’50, racconta la vita di una famiglia del Midwest e in particolare la storia di Jack, il figlio più grande – impersonato da adulto da Sean Penn – che cerca di ricucire il complicato rapporto con il padre, interpretato da Brad Pitt.

Giorgio Armani ha disegnato il guardaroba per Sean Penn che comprende abiti, camicie e cravatte. Tra i completi, due in particolare sono indossati nelle scene più importanti della pellicola: un completo nero e uno grigio chiaro, entrambi a due bottoni.

“E’ stato un piacere collaborare a questo film. Ho un ottimo rapporto professionale con Jacqueline che ha davvero un grande talento. Il suo lavoro mi ricorda ogni volta quanto sia importante il ruolo che gli abiti di scena giocano sullo schermo diventando spesso l’elemento chiave dell’esperienza cinematografica”, dice Giorgio Armani.

La costumista Jacqueline West, già candidata agli Oscar come costumista per Il curioso caso di Benjamin Button, che ha già collaborato con Giorgio Armani in Rising Sun e The Social Network, ha dichiarato: “Giorgio Armani è uno degli stilisti più creativi con il quale non avrei mai sperato di poter lavorare. Ne L’albero della vita il completo grigio nel quale vediamo per la prima volta Jack da adulto riflette perfettamente l’ambiente metropolitano ultramoderno e grigio di Houston in cui vive il protagonista, la rigidità e la tristezza che lo tengono prigioniero. L’abito nero, a parer mio, rappresenta il contrasto e la linea di demarcazione tra il passato e il presente”.

Giorgio Armani è stato tra i primi stilisti a creare guardaroba per grandi film, sin dal 1980, anno in cui realizzò gli abiti per Richard Gere in American Gigolo. Da allora, sono molti i costumi disegnati dallo stilista per film come Shaft, Schegge di paura, The Untouchables, Gattaca, Io ballo da sola, Double Jeopardy, The Tuxedo, De-Lovely, Un’ottima annata, Ocean’s Thirteen e Il Cavaliere oscuro, Fair Game, La dura verità, Innocenti bugie e Hanna.
 

Categorie: Fashion News Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: