SFILATE

Il Galateo a tavola

Bon Ton: femminilità e regole anche in tavola

Ecco delle semplici regole per apparire delle perfette principesse anche durante il pasto, con la top ten del bon ton.

Femminilità, buon gusto, educazione e cortesia non sono solo doti da sfoggiare durante le occasioni speciali della vita, ma anche durante il quotidiano come può essere un semplice pasto. La maggioranza delle persone non conosce le regole basilari e i comportamenti adatti da sfoggiare in tavola.

  1.  “Buon appetito e Cin Cin” sono due delle parole che non vanno assolutamente pronunciate a tavola. Sebbene sembrino rispettivamente due atti di educazione e buon augurio, sono bandite nelle sale da pranzo aristocratiche. Si inizia a mangiare seguendo le tempistiche del padrone di casa e si brinda con il leggero movimento del bicchiere.
  2. Mai aiutarsi con il coltello per raccogliere il cibo sul piatto. Meglio utilizzare un pezzetto di pane per la classica scarpetta.
  3. Zuppe e brodi. Quando si ha a che fare con menù liquidi come negli esempi, è bene inclinare il piatto verso l’esterno, mai verso se stessi per raccogliere gli ultimi cucchiai.
  4. Tovagliolo. L’oggetto posto sulle gambe non serve solamente ad evitare di sporcare gli indumenti, ma va utilizzato anche per la bocca, soprattutto prima e dopo aver bevuto.
  5. Mantenere la schiena ben dritta, non troppo vicina al tavolo.
  6. Mai alzarsi per prendere qualcosa, ma chiedere la cortesia a qualcuno di passare il piatto desiderato.
  7. Mai tagliare il pane, ma spezzarlo.
  8. Il cibo va tagliato man mano che si mangia, mai tutto in una volta.
  9. Prima di versare l’acqua nel proprio bicchiere si deve pensare al resto dei commensali.
  10. Non usare il cellulare.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…