Un mondo onirico per la donna Les Copains Autunno-Inverno 2016/17 che in passerella sembra vestire i
panni di una diva anni ’40, rigorosa e allo stesso tempo sensuale; una Marlene Dietrich dei nostri giorni
che nasconde sotto giacche e pantaloni dal taglio maschile trasparenti organze e pizzi lingerie à la belle de jour, in un’alternanza di sogno e desiderio, realtà e turbamento.

Il prossimo autunno inverno 2016/17 del brand vede la fusione di maschile/femminile: donne dalloLes Copains - fw 2016/17 spirito ribelle e indipendente impongono uno stile glamour e anticonformista, che rivisita capi classici, caratterizzato da un mix and match giorno/sera, micro e macro pezzi in maglia, il mondo del principe di Galles e dei diagonali, dei gilet e dei pantaloni rubati al guardaroba maschile, accostati a materiali dall’aspetto satinato e lussuoso, effetti plissè e sovrapposizioni di rouches.

I colori spaziano dal mondo dei neri ai grigi, rischiarato dai toni del rosa tenue, passando per le tonalità del verde, abbinati alle trame tartan e illuminati da ricami insoliti allo stesso tempo delicati e aggressivi.
Protagonista indiscussa della collezione è la maglieria che osa nell’utilizzo di tecniche intarsio e jacquard.

Non mancano i ricami applicati su maglie over, e le rouches. I cardigan sono maxi, i pull micro con maniche a corolla. Immancabili i colli alti in contrasto con maglie dalle sensuali scollature sulla schiena.

I second-skin sono sofisticati in baby alpaca finezza 18, ma anche tridimensionali coste unite o vanisè finezza 3.

Fluide o dalla linea più aderente le camicie, dai colletti maschili, in pizzo o in organza trasparente,
arricchite da rouches dal gusto retrò o da ricami. Il corpetto, immancabile nelle collezioni Les Copains, è in pizzo e aggiunge un tocco sexy anche agli outfit più decisi.

I pantaloni, esageratamente ampi e dal taglio maschile sono in Principe di Galles e, nella versione più aggressiva, in pelle o tela di lana; aderenti nella versione cropped flair. Femminile e chic la jumpsuit in tessuto diagonale.

Le gonne sono: a tubo a vita altissima, impreziosite da ricami e da eleganti spacchi e inserti in pizzo; a pannello, ampie e rivestite di paillettes. Gonne midi e lunghe plissettate, in fil coupé di lurex, georgette o tulle, a finissimi plissè di maglia abbinati a felpe oversize, completano l’offerta.

Le silhouette caste ma seducenti degli abiti si lasciano andare ad applicazioni in pizzo, delicatissime
trasparenze in organza, rouches sui corpetti e maniche a boule. Le trame ragnatela disegnano un nuovo
tubino da indossare a nudo con culotte in maglia.

 

Categorie: Sfilate Donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: