Nella vita esistono vari tipi di approcci con ciò che ci circonda, da quello basato sulla scienza, a quello fatalista che si associa alle credenze popolari.

La chiromanzia fa parte dell’ultima tipologia e ha origini che risalgono a migliaia di anni fa, nell’antico territorio indiano. Nelle epoche passate era pratica quotidiana consultare le arti astratte per riuscire a carpire delle informazioni future, utili al presente più prossimo.

Tutt’oggi esistono degli atteggiamenti scettici sull’argomento, ma sono altrettante le persone che si avvicinano alla lettura della mano. Basta davvero poco per capire le linee principali e tentare di scoprire qualcosa in più anche riguardo al proprio carattere.

Ad esempio, chi possiede la lettera “M” secondo un antico studio, è destinato ad essere una persona speciale, fuori dagli schemi. Possiede un forte spirito imprenditoriale, disciplina, una buona dose di fortuna e successo assicurato nella vita. Le forme della lettera in questione giocano con dei punti fondamentali della lettura, come ad esempio le linee del cuore, della testa e della vita.

Chi corrisponde al profilo avrà anche un forte intuito, per cui sarà una persona difficile da ingannare, ma chiaramente è importante saper cogliere le opportunità della vita. Qualcuno si mostra titubante, qualcun’altro invece è certo che grandi personaggi del passato abbiano portato con se il segno sulla mano con forti marcature.

Nancy Malfa

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: