Il giorno di Pasqua è tradizionalmente uno dei più amati dai bambini. Per renderlo ancor più speciale possiamo organizzare dei giochi nel pomeriggio o nella mattinata prima di pranzo….

1) Conta le uova
Ecco un gioco numerico molto divertente.
Serve una cesta tante uova di cioccolato o sode di vari grandezza carta e matita per ogni partecipante.
Ogni bambino deve scrivere sul foglio il proprio nome e secondo lui il numero delle uova contenute dentro la cesta. Chi si avvicina di più o indovina il numero delle uova le vince tutte.

2) Caccia alle uova
Non è una festa di Pasqua se non esiste la caccia al tesoro delle uova. servono tanti dovetti di plastica, dei dolciumi, o semplicemente uova di cioccolato l’importante è che siano incartate.
Durante la notte nascondi i dolci, le uova in cortile, in giardino o in casa, l’importante è avere una buona quantità di uova per tutti i partecipanti.
Manda a caccia tutti i bambini e vince chi trova il maggior numero di uova.

3) Corsa delle uova con il cucchiaio
Un gioco più adatto all’aperto, ma si può fare anche in casa. Servono un uovo sodo e un cucchiaio per ogni concorrente (con l’uso sodo non si rischia di sporcare nulla). In alternativa si possono prima colorare le uova insieme ai bambini in modo da personalizzarle per la corsa. Si allineano i concorrenti uno a fianco all’altro, stabilendo prima il percorso. Si deve tenere il cucchiaio in bocca con l’uovo senza aiutarsi con le mani e dopo il via correre più velocemente verso il traguardo. Se un uovo cade e non si rompe si può raccogliere e continuare la gara. Vince chi taglia il traguardo per primo.

4) Attacca l’uovo al… coniglio!
Questo gioco è un fax simile di attaccala coda all’asino. Bisogna preparare su un canovaccio o su un foglio grande un disegno di un coniglio pasquale con due la zampa alzate come reggesse un uovo e un cestino vuoto sottobraccio.
Bisogna disegnare poi tante uova colorate e attaccare per ognuno una spilla o meglio ancora una puntina da disegno. Si bendano poi i partecipanti che dovranno percorrere un piccolo tratto che li separi dal dipinto e appendere l’uovo il più vicino possibile alla zampa del coniglio o dentro il cestino. Vince un premio chi si avvicina di più alla zampa o riempia il cestino di uova.

Naturalmente come premio, tanti ovetti di cioccolato!

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: