E’ primavera ed è tempo di pulizie domestiche. Quanta fatica ci costano però, e quanti soldi con tutti quei prodotti. Ma non abbattiamoci, perché possiamo imparare qualche trucchetto per far risplendere la nostra casa in poco tempo, poca spesa e in modo ecologico.
Ecco come:

SPAZZATURA: Iniziamo dalla spazzatura. Una casa pulita infatti, non può prescindere dall’eliminazione precisa e differenziata degli scarti quotidiani.
Meglio fare quest’operazione alla sera, prima di andare a letto, per evitare di trovarsi al mattino di corsa con tutti i sacchi del pattume in mano e la paura di sporcarsi.

PAVIMENTI: I pavimenti andrebbero lavati a giorni alterni, ma quanta fatica e spesa in detersivi. Proviamo allora con il sale. Sì avete capito bene. Il sale è un ottimo disinfettante e si presta ai più svariati usi domestici. Per lavare e disinfettare i pavimenti sarà sufficiente dell’acqua calda con una manciata di sale e qualche cucchiaio di aceto e vedrete che il pulito durerà anche un giorno in più.

POLVERE: La polvere si forma in continuazione, passiamo dunque l’aspirapolvere tutti i giorni, ma per debellare acari e parassiti, utilizziamo anche il bicarbonato. Questa “polverina” economica e versatile è il vero segreto di una casa pulita e igienizzata.

IL BAGNO: Per eliminare il calcare dalla rubinetteria, vi svelo una ricettina semplicissima. Mescolate acqua e aceto e vaporizzate dove occorre: specchi, sanitari, rubinetti, vetro della doccia, pavimenti.Le superfici saranno rispettate nella loro bellezza, ma sgrassate in profondità.

BUCATO: Per quanto riguarda la lavatrice o il bucato a mano, il trucco per utilizzare meno detersivo, ravvivare i colori e smacchiare, è racchiuso in una manciata di bicarbonato da aggiungere nel cestello della lavatrice o ai nostri capi delicati e anche la lavatrice stessa ne trarrà beneficio, grazie alla proprietà anticalcare.
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Casa.

Articolo pubblicato da
in data: