la dieta a colori

Benessere: la dieta dei colori, un arcobaleno di idee

La dieta dei colori mostra una varietà infinita di ingredienti da poter assumere, suddividendoli semplicemente in tonalità diverse a seconda dei giorni della settimana.

Giù dai divani e dalle posizioni rilassanti assunte durante la giornata, la parola d’ordine è sport. Con la primavera arriva anche tanta voglia di rimettersi in forma dal punto di vista fisico e alimentare.

Scegliere un’attività all’aria aperta è proprio quello che ci vuole per ripristinare le buone abitudini, accompagnate naturalmente da una dieta equilibrata. I professionisti lanciano un diario variegato dal punto di vista dei colori e delle fibre da assumere per godere di una perfetta sintonia con il cibo. La cromoterapia è un metodo infallibile per eliminare i kg di troppo verso la tanto temuta prova costume, suddividendo i giorni della settimana con colori differenti.

  • Lunedì, verde: di questa categoria fanno parte spinaci, sedano, kiwi, thè verde, cavolo, lattuga, cetrioli, rucola, sedano e broccoli.
  • Martedì, arancione: si può iniziare la giornata con un’energetica spremuta d’arancia, per poi continuare con zucca, pesche, albicocche, cachi, carote e melone.
  • Mercoledì, blu e viola: qualche idea? Mirtilli a merenda, melanzane al forno, radicchio, fichi, uva, prugne e cipolle di Tropea.
  • Giovedì, bianco: gli ingredienti del colore zen variano a seconda dei gusti. Banane, avena, pera, mela, pesce, finocchio, porri, insalata belga, yogurt, ricotta, yogurt, mozzarella e uova.
  • Venerdì, rosso: un’esplosione di gusto con fragole, ciliegie, pomodoro, radicchio, peperoni, insieme ad un’abbondante fetta di cocomero.
  • Sabato, giallo: ananas, pompelmo, peperoni gialli, prugne, limone e patate.
  • Domenica: potete scegliere un colore a piacere, ripetendone uno della settimana.

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy