Acqua gelata

Psicologia: per soffrire meno, lamentatevi!

Lamentarsi in una situazione dolorosa è un atto che impegna la mente, e perciò, anche in minima misura e ci aiuta a distrarci dalla sofferenza.

Chi si fa male non dovrebbe mai soffocare i propri lamenti.
Infatti esprimere la sofferenza con un sonoro “ahi!”, aiuta a ridurre in modo significativo l’intensità del dolore percepito.
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti dell’Università di Singapore e pubblicato dalla rivista medica The Journal of Pain.

I ricercatori hanno studiato le reazioni del corpo a uno stimolo doloroso, e gli effetti dei lamenti, su due gruppi di trenta persone ciascuno, sottoponendole a una prova singolare.

Gli scienziati hanno chiesto loro infatti, di immergere una mano in una bacinella di acqua ghiacciata e di resistere in quella posizione il più a lungo possibile.

Ai pazienti del primo gruppo gli esperti hanno espressamente vietato di lamentarsi, a quelli del secondo gruppo hanno invece detto di lamentarsi liberamente.

Hanno così scoperto che i pazienti del secondo gruppo, che avevano potuto esprimere la loro sofferenza mentre erano sottoposti alla dolorosa prova, erano riusciti a tenere la mano immersa nell’acqua ghiacciata più a lungo rispetto ai pazienti del primo gruppo, che non avevano potuto, invece, dire nulla.

Secondo gli scienziati, questo avviene perché lamentarsi in una situazione dolorosa è un atto che impegna comunque la mente, e perciò, anche in minima misura, la aiuta a distrarsi dalla sofferenza: così la percezione del dolore viene mitigata e si riesce a sopportarlo meglio e più a lungo.

di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy