email

Francia: Stop alle e-mail di lavoro dopo le ore 18,00

L'elevato stress dei professionisti ha mosso i sindacati per i diritti dei lavoratori. Stop alle e-mail e alla reperibilità fuori dall'ufficio.

Donne in carriera, uomini dediti al lavoro e lo stress andante incombe all’interno delle nostre case. La tecnologia, gli smartphone, i tablet e i portatili, non fanno altro che aumentare le possibilità di essere reperibili non solo a livello personale, ma anche lavorativo.

Le conseguenze sono ovvie. Si parla di alti livelli di stanchezza fisica e psicologica con il raggiungimento di ore di lavoro superflue, oltre i termini contrattuali. La Francia si ribella e dice “no” allo stress. Un accordo tra sindacati e Confindustria garantisce “l’obbligo di disconnessione dei mezzi di comunicazione a distanza“. Il tutto nasce dall’esigenza di garantire i diritti dei lavoratori.

Dopo un dibattito lungo mesi e mesi, si è arrivata alla seguente conclusione. Nessun dipende deve sentirsi in obbligo di essere reperibile fuori dagli orari d’ufficio prestabiliti a livello personale. Secondo gli accordi contrattuali già dal 1999, i francesi devono impegnarsi nella propria professione per un massimo di 35 ore settimanali.

La legge riguarda oltre 1 milione di impiegati legati ad ambiti differenti come quello legale o tecnologico, e permette ai cittadini di potersi dedicare alla famiglia, alle proprie passioni o semplicemente di godersi un po’ di sano relax, oltre le ore lavorative.
email

Nancy Malfa

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy