VENTISETTEBI SOFTCUTURE - ss 2016

Lo stile per VENTISETTEBI SOFTCUTURE? Essere sobrie!

Oggi riflettori puntati sul giovane brand Ventisettebi Softcouture, il marchio sta conquistando tutte le amanti di uno stile raffinato e bon chic.

Oggi riflettori puntati sul giovane brand Ventisettebi Softcouture, una capsule 100% Made in Italy dove la costruzione, la qualità dei tessuti e della manifattura sono gli elementi principali di capi dal sapore altamente sartoriale, caratterizzati da dettagli tipici dell’alta moda. Grazie all’esperienza e alla creatività di Rosy Cafaro, la sua stilista, il marchio sta conquistando tutte le amanti di uno stile raffinato e bon chic. In questa intervista la sua storia e molto altro…
Di FRANCO LORENZON

Come nasce Ventisettebi soft couture?VENTISETTEBI SOFTCUTURE - ss 2016

Come in una Francia fine anni ’50 una generazione si entusiasmava in modo unico, diverso, singolare dava vita alla “Nouvelle Vague”, così una “nuova onda” è l’anima di Ventisettebi, brand di nuova generazione. Da sempre appassionata di abiti e tessuti, Rosy Cafaro nata a Como, in collaborazione con altri professionisti del settore, decide di dare forma a qualcosa di proprio, con la realizzazione di una collezione che esprimesse una visione molto personale della moda. Frutto di un percorso e esperienze fatte tra uffici stile aziendali, studi stilistici, seminari, master, e viaggi nel mondo per il settore moda.

Quanto conta il valore dell’artigianato nelle sue collezioni?

Ventisettebi ha deciso sin dalla sua nascita di prendere dall’alta moda l’attenzione ai dettagli, ai tessuti, alla costruzione, al particolare. La creazione di ogni modello quindi, è studiata con lo scopo di fornire a chi acquista il valore di un capo “unico” e personalizzato.
In un momento in cui tutto sembra essersi “unificato” questo ha permesso alla collezione di essere identificata come una proposta non tanto “di moda”, ma diversa, fuori dal coro. Questo oltre al valore di avere nell’armadio un capo prezioso e concettualmente eterno.

E’ molto apprezzata anche all’estero, secondo lei qual è il motivo?

VENTISETTEBI SOFTCUTURE - ss 2016Il mercato estero si è avvicinato inizialmente alla moda italiana attraverso i brand più famosi. Ora l’attenzione di tanti paesi si è spostata sulla ricerca di quello che negli anni hanno fatto diventare unico il “Made in Italy”: la creatività innata che abbiamo, grazie alla nostra tradizione e cultura.
Oltre quindi a trovare una capsule coordinata e di facile acquisto, in Ventisettebi i clienti esteri trovano l’estro italiano espresso attraverso la scelta delle forme e dei tessuti anch’essi italiani, con un ottimo rapporto di qualità-costo. Inoltre anche la scelta dell’attenzione all’ambiente concretizzato con utilizzo di materiali eco-sostenibili ha avuto un impatto molto positivo.

Dove trova l’ispirazione?

L’ispirazione, quella pura viene sicuramente dalle contaminazioni di tutto quello che viviamo: la strada, un libro, un film, i sapori di un piatto, i colori di un negozio di fiori, i viaggi…
Oggi però questo non e sufficiente per potersi proporre sui mercati. L’occhio, l’attenzione deve essere al sociale, alla politica, al mondo della finanza che sempre più contamina gli equilibri del prodotto proposto e il suo eventuale successo.

Tre consigli di stile?

Sobrietà, mai eccessi
Consapevolezza del proprio corpo e della propria personalità
Scarpe e accessori di qualità

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy