In love

La psicologia segreta per farlo innamorare di te?

Cosa fa innamorare realmente un uomo? Bella domanda! Ecco qualche consiglio che pare funzioni!

Cosa fa innamorare realmente un uomo?
Bella domanda!

Un uomo si innamora perchè sa di poter essere se stesso vicino a te. Si innamora quando si sente al sicuro e può esprimere le sue emozioni più intime e quei sentimenti che troppo spesso è costretto a celare.

Quando si sente al sicuro, lontano da pericoli o giudizi, a livello inconscio avverte il bisogno di raggiungerti, di parlarti, di toccarti, di condividere pensieri e il suo mondo.
Può anche non sapere il perchè ha bisogno di te accanto, del perchè ti manda mille email , del perchè ha bisogno di sentire la tua voce, ma ne sente la necessità ed è  solo quando avverte questo bisogno che le sue difese si allentano e si scopre follemente innamorato, senza nemmeno saperlo.

Non è un grande segreto penserete, eppure,  funziona, da sempre.
Sono le emozioni semplici a rendere la nostra figura indispensabile.

Troppo spesso si cade nell’equivoco che un uomo abbia bisogno di forti sollecitazioni, di essere stupito e di buon sesso, certo questo non guasta, ma nella realtà per farlo innamorare perdutamente  basta solo farlo sentire unico, amico e necessario.

Pensaci….quante volte hai organizzato una cena romantica, indossato abiti da capogiro, sfoggiato biancheria di pizzo da mille e una notte e poi…e ti sei sentite dire “ancora non sono sicuro, convinto di questa nostra relazione”, oppure dal giorno dopo le sue telefonate si sono diradate?

Questo è successo perchè in fondo non è scoccata la scintilla nel suo cuore, non si è sentito coinvolto nel profondo, nel suo livello più intimo, nei sentimenti.

La domanda allora è …come ci si connette con il cuore di un uomo?

Possono essere mille le risposte, ma in primo luogo ecco cosa non ci apre il suo cuore.

Quando gli diciamo le aspettative che abbiamo sul rapporto oppure quello che abbiamo fatto durante la giornata o cosa ne pensiamo delle ultime notizie date dai tg o filosofeggiamo su libri che stiamo leggendo. Non stiamo dicendo che non vada fatto, ci mancherebbe, serve per il rapporto, ma quando è già consolidato.

Nella prima fase, invece, lui ascolta, partecipa alla conversazione, ma i suoi sentimenti non vengono attivati, è partecipe con la mente, non con il cuore.

Condividere tutto ma non aprirgli la porta segreta della stanza delle emozioni, purtroppo, funziona da blocco naturale. Inconsapevolmente alzi un muro senza nemmeno essertene resa conto.

Se non gli dici del mal di testa che hai avuto la mattina oppure quanto una chiamata di una amica ti abbia fatta felice o quanto piacere hai nel sentirlo, se non focalizzi sulle emozioni e ti concentri sulle cosa da fare non riuscirai a coinvolgerlo appieno.

La soluzione, semplificando, è  imparare ad essere organizzate, senza dimenticare il proprio lato sexy e scavare , parlare delle proprie emozioni, dei propri sogni dando anche a lui la possibilità di mettersi a nudo, di aprirsi e di costruire insieme un dialogo sincero, un percorso agile, senza troppi scossoni, capace di durare nel tempo.

Con piccoli cambiamenti scoprirai quanto sia in realtà facile avere quel tipo di rapporto intenso, sincero, affettuoso ed appassionato che hai sempre sognato.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy