Null Stern Hotel

Null Stern Hotel, un letto matrimoniale con vista sulle Alpi Svizzere

Null Stern Hotel, la nuova frontiera del lusso, una stanza senza pareti, solo un letto circondato da un panorama alpino e con accanto un paio di comodini.

Dormire sotto le stelle in un hotel di lusso a cielo aperto?
Sulle alpi svizzere è possibile tra le montagne del cantone dei Grigioni,  in un panorama mozzafiato a ben 1970 metri di altezza.
Un sogno nella quiete del parco naturale di Safiental, a Graubünden, nella Svizzera orientale.

Null Stern HotelUna stanza senza pareti, tetto o bagno…solo un letto matrimoniale con accanto un paio di comodini e due abat-jour.
Un’esperienza impareggiabile, per chi ama la montagna, quella da vivere al Null Stern Hotel, un nuovo concetto di vacanza da trascorrere rigorosamente open-air.

Rinunciare a tutto ma non alle coccole; a disposizione, infatti, c’è un maggiordomo pronto ad offrire agli ospiti una colazione appetitosa.

Null Stern HotelIl bagno, vi starete chiedendo…bene, non proprio a portata di mano, si trova infatti a 10 minuti a piedi.

I costi?  Circa 190 euro per notte e, sebbene si possa alloggiare nella Alpine Room per tutta la primavera ed il primo autunno, la prenotazione può essere annullata all’ultimo minuto in caso di maltempo.

Null Stern, letteralmente zero stelle, nasce da un’idea dei fratelli Frank e Patrik Riklin che insieme al loro socio in affari Daniel Charboinnier, hanno scelto di fondare  una catena alberghiera capace di porre il cliente al centro della scena.

Il trio non è nuovo a idee originali, nel giugno del 2009, a Teufen, vicino a S. Gallo capitale dell’omonimo cantone, aveva ricavato un albergo da un ex bunker atomico, il “primo hotel a zero stelle del mondo”.

Un’esperienza atipica che ha visto oltre 3000 visitatori soggiornare in una delle 33 stanze prima che l’hotel venisse convertito in un museo.

Sebbene la nuova esperienza possa apparire totalmente diversa dalla precedente, a cominciare dalla vista della camera – non è più sotterranea nel bunker ma a cielo aperto – la filosofia rimane quella di mettere l’ospite al centro della vacanza e di permettergli di focalizzare l’intangibile, riducendo tutto il resto al minimo.

Vivere l’esperienza della Alpine Room, nell’unica camera del Null Stern Hotel, non ha prezzo dunque.

Se vi intriga l’idea di svegliarvi e aprire gli occhi lontano da tutto e da tutti, pur avendo a disposizione un cameriere  in guanti bianchi e stivali da montagna, dovete mettervi in lista d’attesa, per questa stagione è tutto già esaurito.

Null Stern HotelI soci fanno sapere che in cantiere c’è l’idea di installare letti simili in altre valli della Svizzera, in collaborazione con le associazioni turistiche regionali.
Non resta che aspettare 😉

Per prenotazioni: http://www.null-stern-hotel.ch/nsh_revival_fr.html

Photo credit Null Stern Hotel

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy