La PE 2017 di Bottega Veneta sfilerà, il prossimo 24 settembre, nella storica Accademia di Belle Arti di Brera, uno dei luoghi più amati e cari ai milanesi e non solo.

La sfilata, unisce per la prima volta sia le collezioni uomo che donna,  si svolgerà nei corridoi ricchi di sculture classiche e opere d’arte dell’Accademia,una delle scuole più prestigiose della città.

Due grandi novità dunque, non solo per la prima volta Tomas Maier farà sfilare insieme le due collezioni ma lo farà anche lontano dalla consueta location.La storica Accademia di Belle Arti di Brera

Un evento inedito, dunque,  voluto dall’azienda veneta, parte del gruppo Kering, per celebrare il 50° anniversario della fondazione della maison oltre che il 15° anniversario di Tomas Maier come Direttore Creativo.

Non è tutto: l’evento sigilla anche la collaborazione tra Bottega Veneta e Brera.

Con questo evento la Maison si impegna a sostenere il programma formativo dell’Accademia di Brera per l’anno accademico 2016/2017, attraverso l’istituzione di borse di studio per i suoi studenti al fine di incoraggiare la creatività delle generazioni future.

“Bottega Veneta è fondata sul lavoro creativo manuale. Sono felice di celebrare il mio 15° anniversario e il 50° del brand all’Accademia di Belle arti di Brera alla presenza dei nostri artigiani e delle persone che ci hanno sostenuto in questi anni” commenta lo stesso Tomas Maier.

 

Bottega Veneta riporta cosi in vita nel 21° secolo il concetto della bottega rinascimentale e ribadisce il suo impegno a tramandare la conoscenza artigianale di generazione in generazione.

Dedita a preservare la tradizione per il futuro, nel 2006 la maison ha fondato la Scuola dei Maestri Pellettieri di Bottega Veneta, destinata a formare la nuova generazione di artigiani che lavorano la pelle. È con questo spirito che Bottega Veneta inaugura la sua collaborazione con l’Accademia.

Categorie: Fashion News Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: