Un seminterrato industriale, sprazzi di luce sullo sfondo scuro e duro  per lo spettacolo di Versus Versace a Londra.
A dare il via alle danze è la bellissima Bella Hadid che calca la passerella con stivali da biker e giacca in pelle nera.
Ad applaudirla, in prima fila, la sorella Gigi, seduta accanto al fidanzato Zayan Malik.

A Londra va in scena il nuovo manifesto Versus Versace, un’attitudine vera e un guardaroba reale. Per le nuove generazioni che amano sperimentare stili e abbinamenti.
In primo piano la gonna, dalle minigonne e pieghe a quelle in pelle, femminili e sensuali, volutamente abbinate a giacche di pelle in netto contrasto.


Gli abiti, dai tagli netti, mostrano le spalle e l’addome con una sensualità coraggiosa.
Il dettaglio chic? Gli zip d’argento che percorrono la schiena e regalano carattere ai capi.

Protagonisti, come sempre i bomber, che inseriscono gli zip e vengono tagliati di netto, hanno bordature esagerate e nei volumi oversize vengono stretti da cinture e indossati come fossero abiti.

 

Cappotti di nylon con pannelli di neoprene uniscono fluidità e rigore, soprattutto quando vengono indossati con una cintura in vita e pantaloni scuba.

Il metal mesh rinasce a nuova vita. Viene legato intorno ai fianchi di abiti sportivi di neoprene. Diventa base per top a doppio strato che hanno i bordi di nylon decorati con un’ulteriore rete metallica laminata.

Debutta una nuova stampa Versus: è un collage di frammenti dipinti a mano, di fantasie animalier e strisce verticali interrotte da flash di colori accesi.

La maglieria è essenziale: jacquard che riprendono la nuova stampa Versace; forme nette per maglioni militari a coste; e sovrapposizioni di metal mesh che brillano sotto le frange.

La sera presenta pantaloni di denim dal taglio boyfriend decorati con metal o crystal mesh dall’aspetto deciso.

Tacchi minimalisti vengono trattenuti alla caviglia da un passante a strappo che ricorda una cintura. Dettaglio che caratterizza anche la borsa di pelle dalla forma boxy.

Il menswear ricalca le ispirazioni del womenswear, specialmente per quanto riguarda le giacche di pelle, i bomber, le silhouette utilitaristiche e il largo utilizzo di metal mesh doppiato.

Gli orologi conferiscono ancora più energia, come il modello Fire Island con dettagli 3D formati da teste di leone e borchie, o come il Tokyo Rubber dallo spirito urbano.

Donatella Versace

“Questa collezione parla della realtà. Di come la generazione Versus Versace vive la propria vita e del potere del loro guardaroba” Donatella Versace

Categorie: Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: