Blugirl guarda al Messico; la collezione per la prossima primavera estate 2017 si racconta con forza e colore sulle passerelle di Milano Moda Donna.

In via San Barnaba a Milano, alla Società Umanitaria, una delle istituzioni storiche meneghine, le luci si abbassano e va in scena un inno all’estate dalle contaminazioni di cosmopolite.
Joie de vivre e libertà creativa come quintessenza di uno stile eclettico.

Caleidoscopici intrecci di colore nelle stampe e nei ricami sottolineano una silhouette leggera e fresca, in movimento.

Volumi ampi e sinuosi definiscono le camicie in cotone e i crop top che scoprono le spalle, con rouches, maxi balze e scolli asimmetrici, proposti con gonne e pantaloni over.
Tessuti aerei esprimono l’eleganza della fluidità, con pieghe che creano forme espressive lungo il corpo.

Non c’è rigidità, tutto è libertà,  movimento e allegria.
Negli abiti, nelle camicie e nelle gonne è evidente la maestria della stilista che strega con ricami in filo di fiori, foglie e motivi botanici, dagli effetti decorativi,percorrono trame di tulle e cotone, trine di Sangallo e pizzo con accenti sporty nei blazer e negli overcoat in tessuto tecnico.

La flora delle isole mediterranee crea suggestioni pittoriche nella stampa all over su chiffon e giochi optical in abbinamento alle righe.
La maglieria in cotone leggero si arricchisce di balze, motivi di rigature e pattern jacquard multicolor con perline dal mood etno-chic.

Rose dégradé e boccioli bianchi e rossi, ricamati in filo, punteggiano abiti teatrali in organza, habotai e chiffon di seta.
Le shopping in tessuto striped, i cappelli in feltro e i sandali in pelle, con frange di rafia e nappa, style motif che ricorre anche nelle collane con pietre, definiscono un’attitudine personale che esalta i codici estivi.

Ancora una volta Anna Molinari porta in scena una collezione personale e conquista con una mentalità aperta a nuove idee e tendenze.

Categorie: Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: