Che il sogno abbia inizio! Questa potrebbe essere la presentazione e il sunto della sfilata di Ermanno Scervino presentata per la prossima stagione calda 2017.

La bellezza, prima di tutto e sopra tutto. Una bellezza incontestabile, sempre riconoscibile, mai nostalgica. Non solo attuale, ma addirittura proiettata nel futuro.

La collezione Ermanno Scervino Donna per la primavera/estate 2017 è percorsa da una tensione continua verso la bellezza oggettiva, ottenuta attraverso una meticolosa cura per i dettagli nella costruzione dei capi e nella scelta dei materiali.

Tutto è nuovo. Il pizzo plissettato – tratto iconico della Maison – è più moderno, lavorato a nido d’ape con tecniche sartoriali d’avanguardia. Le righe, accostate verticali e orizzontali, creano nuovi effetti optical.

Tute e giubbotti in ecopelle disegnano sul corpo silhouette del domani. I tailleur, in total white o a fantasia animalier stampata su ricami astrakan, sono impreziositi da decori gioiello a motivo

La bellezza, per la sera, si sublima in sogno. Organze di seta creano abiti dalla leggerezza impalpabile, in nuance delicate o in un nero grintoso addolcito da fiori ricamati, che lasciano al loro passaggio una scia onirica.

Eleganza, fascino, modernità e avanguardia, tutti aggettivi che descrivono solo in parte l’estetica del bello delle creazioni viste in passerella, un inno alla donna e alla sua bellezza.

Per vivere anche voi questo sogno, basta che guardiate alcuni dei modelli nella gallery, lasciandovi semplicemente trasportare dalle emozioni.

Di FRANCO LORENZON

 

 

Categorie: Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: