Profumo: Amore Proibito di Simone Cosac

Amore Proibito, il nuovo profumo di Simone Cosac

L'ottava meraviglia? Amore Proibito, il nuovo profumo di Simone Cosac. Non una semplice fragranza ma un pezzo da collezione al costo di 4.500.00 euro.

Prezioso, sensuale e sofisticato. Il nuovo profumo di Simone Cosac è custodito in una bottiglia realizzata con trecento pezzetti dorati, elaborati a mano, uno a uno, dagli artigiani fiorentini, abili nell’antico mestiere della lavorazione del metallo, ornati di cristalli Swarovski, firmati e numerati dal loro creatore. Al suo interno una fragranza il cui passato ispira la sua presenza.

Amore Proibito evoca il battito del cuore scatenato da una passione che trascende la ragione, un desiderio che va oltre le conseguenze, una tentazione che va oltre il sentimento a cui ogni donna aspira.

Un prezioso oggetto da collezione e un profumo dal bouquet capace di far sognare la donna che lo indossa e catturare l’uomo che lo annusa.

Il costo di questo sogno? Non per tutti, 4.500.00 euro.
La fragranza
Un bouquet di fiori e spezie abbinati con esotiche note dolci che danno origine a una sinfonia di emozioni.
Un viaggio in una fragranza moderna che cattura la grandiosità, il fascino e l’ispirazione del periodo – essenze complesse e seduttive, aromi ipnotici di fiori inebrianti e note piccanti – oltrepassando i confini nella sua inarrestabile ricerca d’amore dalla quale tutti veniamo conquistati.
Note di Testa
Estratto di foglie di violetta
Pera Nashi
Bergamotto ess. Italy
Mandarino ess. Orpur
Note di Cuore
Gelsomino Sambac
Tuberosa Abs
Magnolia
Fiori d’Arancio
Tiarè
Note di Fondo
Benzoino del Laos
Eliotropio
Vaniglia
Legno di Sandalo
Cashmeran

Scopriamo come si sceglie un aroma e come nasce questa nuova indimenticabile fragranza. Ci svela tutto SIMONE COSAC, la sua creatrice.

1 – CHE COSA RAPPRESENTA UNA FRAGRANZA PER LEI?
Una fragranza per me è come un album fotografico; è un insieme di memorie Olfattive che danno vita ad una seconda pelle. Questa riflette le esperienze che abbiamo vissuto e che ci ricorda dove siamo nati ed a quale etnia apparteniamo, momenti belli o brutti che abbiamo vissuto nella nostra storia personale.

2 – UNA DONNA COME RIESCE A SCEGLIERE FRA LE SUE FRAGRANZE
QUELLA PIÙ AFFINE A LEI?
Una donna identifica se stessa e la sua storia personale attraverso l’aroma scelto.
Le note evocano tutti i momenti belli e brutti che ha vissuto: l’odore dell’erba quando ha ricevuto il primo bacio, l’odore della torta della nonna, l’odore del profumo della mamma, l’odore del paese a cui appartiene.

Tutte queste note creano un bouquet inconscio che cambia con l’età e il vissuto; e la seconda pelle che cambia con essi e identifica le esperienze e il passare dei momenti.

3 – CI PARLI DELLA SUA ULTIMA CREAZIONE AMORE PROIBITO?
Amore Proibito segue il filo conduttore dall’inizio dell’azienda. Il nostro brand Nasce dalla passionale storia fra Francesco I de’ Medici e Bianca Cappello che, durante il Rinascimento, vissero a villa la Tana, sede attuale del nostro atelier.

Il giardino rinascimentale è magnifico, forse è l’aspetto più suggestivo della Villa.

Quando lo percorriamo è come trovarsi all’interno di un bouquet di fiori: non esiste un periodo dell’anno in cui non ci troviamo inebriati dalle note olfattive che questo parco emana. Un giorno ho aperto il cancello del bosco e ho camminato più di quanto ero solita fare ed ho scoperto alcuni angoli bellissimi: una sedia sotto degli alberi e dei tavolini in pietra coperti oramai dalle piante.

È stato chiaro per me che un giardino così bello, con più di 700 anni di vita, non era stato testimone soltanto dell’amore proibito fra Francesco I e Bianca Cappello, ma di tante altre storie di cui non abbiamo conoscenza.

Ho iniziato così a fare un viaggio immaginario ed ho capito che ogni donna ha vissuto Il suo segreto; ognuna ha avuto il proprio amore proibito e chiunque non l’abbia avuto lo ha desiderato inconsciamente almeno una volta.

Siamo sempre alla ricerca del “Principe Azzurro” da quando siamo piccole trasformiamo la nostra realtà in una dimensione fantastica frutto dei nostri desideri più intimi.

La ricerca del profumo ha preso spunto da questo; note che raccontassero insieme questo amore proibito.
La bottiglia è stato l’adorno di questo momento intimo, la cornice della nostra fantasia.

Di FRANCO LORENZON

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy