1920-2020. La collezione FW17 Giuseppe Zanotti cavalca le orme del tempo per approdare a un presente denso di citazioni e contemporaneità.

I grandi viaggi, i Roaring Twenties, la scoperta di un gusto esotico inesplorato, le influenze dal continente asiatico, una nuova libertà artistica e di espressione che si riflette non solo nell’architettura e nel design ma anche in un nuovo concetto di moda.

Stimoli che si susseguono a ritmo cadenzato, come le scene di un film. Le contaminazioni si affiancano con disinvoltura a riflessioni e rielaborazioni spontanee dando vita ad una proposta piena di ritmo, tenuta insieme dalla scelta dei materiali e dei colori: morbidi velluti, tessuti stretch, lurex, rasi di seta, visoni, piume e marabù.

Il tutto declinato nelle nuances del nero, del bordeaux, del cipria, del purple. Nulla è statico, tutto si evolve magnificamente in un ciclo senza fine.

Una collezione dalle influenze Art Decò, con forti citazioni anni ’20 per una moderna flapper girl. E poi ancora, ispirazioni inizio secolo, si uniscono a influenze asiatiche. Donne che amano indossare un’esplosione di cristalli d’ispirazione Liberty, perfetti per illuminare le serate in pieno stile The Great Gatsby.

Un sogno che si avvera ogni volta che si indossa una calzatura Giuseppe Zanotti.

Di FRANCO LORENZON

Categorie: Scarpe Donna.

Articolo pubblicato da
in data: