NoNOBI TALAI - fw 2016/17

Un viaggio tra oriente e occidente per NOBI TALAI

NoNOBI TALAI porta sulle passerelle parigine una collezione ricca di spunti per scoprire, anche con i tessuti, luoghi diversi.

Un viaggio tra  Oriente e Occidente per NoNOBI TALAI. Sulle passerelle parigine sfila una collezione ricca di spunti che ci guidano a scoprire luoghi diversi.

Un viaggio di stile dove la designer Nobieh Talaei, nata a Teheran e basata a Berlino, oltrepassa i confini e conquista il pubblico alternando  le fantasie geometriche dell’artista Bauhaus Oskar Schlemmer alle forme cubiste dei primi lavori del pittore francese Fernand Léger, spunti che creano un dialogo tra volumi bi e tri-dimensionali e tagli piatti e arrotondati.

Gli angoli netti del costruttivismo russo incontrano le linee scultoree dei tavoli ondulati di Isamu Noguchi.

Riferimenti che troviamo nelle maniche a cappa, leggermente bombate, nelle gonne annodate, nelle camicie e negli chemisier che si avvolgono, allacciano o drappeggiano con un movimento circolare, mentre tagli e pieghe nette conferiscono ai capi un aspetto più lineare.

I dettagli sartoriali si raccontano con i nodi ai polsi, alla vita, alle caviglie e al collo – e a volte anche sulle spalle – consentono a chi indossa i capi di definire la propria silhouette, come anche le fasce legate in vita.

Seta e georgette per camicie reversibili e si abbinano a cinture in pelle e bretelle.
Non mancano gonne a grembiule, nere o metallizzate, fino al sensazionale abito lungo bianco in pelle plongé.

La collezione NT.04 non dimentica gli accessori come orecchini, collane e bracciali dalle forme grafiche e astratte, perchè anche i bijoux sono un valido strumento di seduzione oltre che un fedele alleato per completare il look.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

INGIE PARIS - frw 2017/18

Luci e ombre, i contrasti di INGIE PARIS

La città delle luci, e il suo fiume Senna che scorre come inchiostro, ispira la collezione autunno inverno 2017-2018 con contrasti di oscurità e luminosità di INGIE PARIS.