Ferragamo ha deciso di celebrare la 47esima edizione della Giornata della Terra – Earth Day 2017 – presentando Orange Fiber Collection, un esclusivo progetto dedicato a sostenibilità e innovazione.

Si parte dal brevetto con un cuore tutto italiano, Orange Fiber – che permette di realizzare il primo tessuto al mondo partendo dagli agrumi – e si arriva alla realizzazione di una Capsule Collection impreziosita da esclusive Stampe d’Autore.

Il progetto sostiene nel contempo anche quei valori etici legati alla ricerca su sostenibilità e fonti rinnovabili, destinato a diventare il nuovo volano per il futuro della moda di qualità Made in Italy.

Si parte dall’idea, tutta al femminile, di creare tessuti sostenibili per la moda a partire dagli agrumi – o meglio, da quel che resta dopo la spremitura del succo/l’estrazione del succo, che ammonta in Italia ad oltre 700.000 ton. di sottoprodotto.

Ad averla, Adriana Santanocito durante la sua tesi in design della moda, che ha deciso poi di svilupparla, con Enrica Arena che ha studiato Comunicazione e Cooperazione Internazionale e anche grazie al supporto del Politecnico di Milano per la fattibilità dell’idea. In breve tempo, il sogno di due studentesse si trasforma nel deposito di un brevetto italiano, poi esteso a protocollo internazionale (USA, Brasile, India, Messico, EU.)

Grazie ai finanziamenti del Seed Money di Trentino Sviluppo, a quelli di Smart&Start Invitalia e a degli investitori privati, dal 2014 l’idea si trasforma in impresa, vengono realizzati i primi prototipi ed il primo impianto pilota in Sicilia che rende possibile la trasformazione dei sottoprodotti di agrumi in materiale pregiato per la moda.

Ferragamo sostiene per primo questo virtuoso risultato, prima con una consistente commessa di produzione per l’esclusivo tessuto e in seguito offrendo all’intero progetto, sia la propria ricerca stilistica, sia un’estesa visibilità attraverso le proprie vetrine.

Ma si va anche oltre, così Ferragamo chiede a Mario Trimarchi (Compasso d’Oro 2016), architetto, designer della generazione a mano libera, di tradurre il suo immaginario di forte matrice mediterranea nelle stampe che potessero interpretare le origini più autentiche di Orange Fiber.
Il risultato porta ad una sofisticata ricerca che si concentra su una Sicilia inconsueta quasi metafisica. Si ispira al tema delle forti ombre del mezzogiorno sulla natura e i frutti mediterranei, e vi aggiunge un’ancora più astratta e letteraria sequenza di disegni di nuvole e fiori fluttuanti.

Delle autentiche stampe d’autore alle quali il team stilistico Ferragamo ha dato la linea ad una collezione fatta di tagli e linee essenziali applicate a camicie, abiti, pantaloni e foulard, con lo stile di un delicato daily wear che sposa naturalezza e comfort.

Un esito sorprendente, particolarmente raffinato e delicato, che lega stampe, tessuto e tagli ad un processo produttivo virtuoso, a conferma che creatività, ingegno del “ben fare italiano”, possano conciliarsi con moda sostenibile e rispetto del pianeta.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: