SFILATE

Giancarlo Petriglia borse con Simone Fugazzotto

Moda e Arte: Giancarlo Petriglia incontra Simone Fugazzotto

Giancarlo Petriglia, da sempre innamorato dell'arte, ha deciso di trasformare due delle sue iconiche borse in vere e proprio tele d'artista.

L’amore per l’arte da sempre contraddistingue Giancarlo Petriglia che già in passato aveva lavorato con l’illustratore inglese Richad Grey. Oggi il designer ha deciso di trasformare due delle sue iconiche borse in vere e proprio tele attraverso la collaborazione con l’artista Simone Fugazzotto.

Per questa nuova partnership Giancarlo Petriglia ha sceglto 2 modelli: la morbida e asimmetrica “Paloma” e l’iconica “the Queen” dalle forme innovative e contemporanee, entrambe in vitello multicolore.

Il “Bacio” è l’opera di Fugazzotto scelta da Petriglia per essere riprodotta: si tratta di una riflessione sull’amore, sulle sue contraddizioni e su come in amore il confine tra equilibrio e disordine sia davvero labile.

Su un lato delle borse troviamo l’interpretazione di Simone del famoso cubo di Rubik, sull’altro la rappresentazione dell’unione di due anime che si incontrano e si baciano, dopo aver sotterrata l’ascia delle reticenze iniziali, metafora della necessità umana di trovare il giusto incastro.

Le borse-opere di Giancarlo Petriglia e Simone Fugazzotto sono state esposte in anteprima a Parigi durante la presentazione della collezione AI17-18 e saranno disponibili in edizione limitata a partire da Giugno 2017.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…