A Parigi ha sfilato il prossimo autunno inverno 2018/19 di ISSEY MIYAKE MEN.
La collezione, disegnata da Yusuke Takahashi,trae ispirazione dalla ricchezza delle sensazioni della vita metropolitana: ritmi contrastanti, mix inaspettati, la velocità contemporanea, la sinfonia dei cambiamenti, i colori dei murales.
Un’insolita coordinazione tra nuovi strati di colori e tessuti porta ad un inatteso vigore.
La funzionalità si combina con la vitalità per creare un nuovo workwear; rilassato ed elegante, perfetto per la vita di tutti i giorni, attiva ed eccitante.

Le bande elasticizzate sono cucite lungo le linee del corpo, su capi piatti oversize, dal fit che lascia agilità nel movimento. Queste fasce sono state sviluppate attraverso una nuova generazione di filo poliestere che consente la massima resistenza ed elasticità. Quando riscaldate, durante il processo di tintura, le bande si restringono creando la forma desiderata. Il risultato è leggero, facile da indossare, senza stiratura.

REVERSIBLE
Capi reversibili, che possono essere indossati liberamente, a seconda del proprio mood. Non hanno fodere interne così da risultare morbidi, leggeri e comodi .
La giaccaè composta da un caldo bouclé nero da un lato e un luminoso chambray rosso scuro dall’altro, mentre altri look sono caratterizzati dalla combinazione di tessuto in cotone a strisce e lana.
Il cappotto verde ed i pantaloni sono in lana pettinata, tinta in nero da un lato prima di essere cucita, e poi tinta in capo.

MOTIFS MADE BY CHANCE
Le fantasie di questa stagione nascono “dal caso”. Un quadrato di tessuto cade casualmente dall’alto, la stratificazione accidentale crea nuovi motivi. Due esempi, la camicia in cotone stampato a mano e la t-shirt stampata.
Il pattern a righe del blouson e del pantalone  e della giacca nasce da casuali pressature e piegature del tessuto. Viene applicato ad uno jacquard che combina fili opachi e lucidi di polyestere, creando un tessuto dinamico.

 

Categorie: Sfilate.

Articolo pubblicato da
in data: