Borgoluce

Natura, relax e accoglienza: Borgoluce un paradiso con una storia antica

La storica tenuta con mille anni di storia si estende per 1200 ettari di vigneti, boschi, campi di grano e mais e immensi pascoli in cui vengono allevati con cura e dedizione gli animali, sempre nel massimo rispetto del loro benessere.

Uno spaccato di Toscana tra le colline del Trevigiano, un paradiso campestre a mezz’ora da Venezia e con le Dolomiti come sfondo: questo è Borgoluce, l’Azienda Agricola della famiglia dei Conti Collalto.

La storica tenuta con mille anni di storia si estende per 1200 ettari di vigneti, boschi, campi di grano e mais e immensi pascoli in cui vengono allevati con cura e dedizione gli animali, sempre nel massimo rispetto del loro benessere.

In un ecosistema rimasto inalterato negli anni, dove passeggiando nel verde ci si può imbattere in cervi, caprioli e uccelli di varie specie, l’accento dell’azienda non poteva che essere posto sulla produzione ecologica e sulle energie rinnovabili.

Biodiversità è la parola chiave per mantenere intatta la ricchezza di questi territori da tramandare alle generazioni future. L’attenzione al nuovo che avanza è evidente anche dalla passione con cui il Team Borgoluce porta avanti le ormai note Fattorie didattiche a tema agroalimentare che ospitano ogni anno circa 5mila bambini delle scuole con percorsi didattici, sensoriali e creativi ispirati ai giochi di un tempo.

Ma Borgoluce è anche il paradiso dei piaceri del gourmet. Dal latte delle 450 bufale, ad esempio, nascono i prodotti caseari come la mozzarella di latte di bufala, la ricotta, lo yogurt e le caciotte.

E poi, oltre ai latticini, vengono prodotti anche carne, salumi, olio extravergine di oliva, farina di mais antichi, miele e noci, tutto ovviamente all’insegna della genuinità. E, visto che le colline trevigiane sono il tempio del prosecco, non potevano mancare le cantine in cui custodire i vini più pregiati! La Nuova Cantina di 8.000 mq avrà la capacità produttiva di oltre 2.000.000 bottiglie e 1.000 mq saranno dedicati all’accoglienza e alle degustazioni guidate.

Il patrimonio della Tenuta, di cui due casali sono adibiti a B&B con piscina bio naturale, si completa con le cucine a vista con serate dedicate agli Chef Stellati che terranno corsi culinari, i percorsi con le e-byke di ultima generazione accompagnati da guide certificate, il Nordic Walking con Istruttori Federali, le visite al Castello di Collalto e ad altre costruzioni medievali e, infine, i due Musei che raccolgono le testimonianze di una storia che vale la pena vivere in prima persona.
Di Sonia Russo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy