Molte di voi non vedono l’ora di partire per le vacanze. I vostri capelli sono preparati alle radiazioni solari della spiaggia, alla salsedine del mare e al cloro della piscina? Se la risposta è no, ecco come risolvere alcuni fra i più comuni problemi che causano “Un diavolo per capello” e avere una chioma da sballo, prima della partenza per le ferie.
Di FRANCO LORENZON

CADUTA ECCESSIVA
Le cause possono essere molteplici: stress, stanchezza e ansia. In questi casi l’ideale sarebbe assumere degli integratori a base di estratti vegetali che stimolino la crescita e il microcircolo, oltre a combattere i radicali liberi. Il ciclo di assunzione dovrebbe durare almeno tre mesi per vedere dei risultati soddisfacenti.

SEMBRANO SPAGHETTI
Molto spesso è una predisposizione genetica. Un valido alleato sarebbe l’utilizzo di prodotti con principi alla cheratina. Dopo l’utilizzo dello shampoo e del balsamo, utilizzate uno spray volumizzante alle proteine della seta, darà maggior corposità alla materia capello.

SE SONO ELETTRICI
La tipologia di capelli maggiormente colpiti da questa forma d’inestetismo sono quelli sottili. Scegliete shampoo poco aggressivi, fate come dal parrucchiere: diluite lo shampoo con l’acqua prima di applicarlo sulla cute. Inoltre, banditi pettini e spazzole di plastica, otterreste un effetto termostatico che peggiorerebbe la situazione.

CON DOPPIE PUNTE
La causa principale di questo inestetismo è causata dal continuo strofinamento contro vestiti, cuscini, caschi e cappelli. Almeno due volte la settimana, per mantenere i fusti elastici e idratati, fate una maschera emolliente e ristrutturante. Anche l’utilizzo del phon a basse temperature serve a non accentuare lo spezzarsi dei capelli.

ARIDI E STOPPOSI
Trattamenti troppo aggressivi, prodotti sbagliati e l’utilizzo eccessivo di piastre e phon, rendono i capelli opachi e deboli, e di conseguenza fragili e secchi. Preferite prodotti ricchi e nutrienti, con vitamine, proteine e oli ristrutturanti. Evitate l’utilizzo troppo energico di spazzole e pettini, preferendo quelli in realizzati in materiali anti-rottura.

SBIADISCONO IL COLORE
Le sollecitazioni ambientali ed esterne, possono renderli spenti e privi di luce. Per rispristinare il colore originario, che si tratti di colorazione o naturale, preferire detergenti delicati, utilizzare l’acqua a temperature mai troppo elevate e utilizzate balsami e maschere capaci di proteggere ed esaltare il colore del fusto. Indicato anche, l’utilizzo di uno spray con protezione solare.

Categorie: Bellezza Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: