Se vivi a Milano e dintorni il tuo matrimonio non può che essere glamour all’ennesima potenza. E non solo perché ‘Milan l’è semper un gran Milan’, ma perché la città meneghina è la capitale italiana della moda, ricca di spunti, tendenze e influssi che arrivano da ogni dove. Allora ecco tutto ciò che vi serve sapere per organizzare un matrimonio da sogno.

L’Abito da sposa

In una delle città più trendy del mondo è quasi impossibile non essere una sposa meravigliosa visto che si può contare sugli atelier più chic. Basta guardarsi intorno per assaporare lo stile, il gusto e le tendenze del momento. Qualche esempio? Ecco alcuni degli atelier più famosi, italiani e stranieri, dove poter prenotare un appuntamento e provare a sentirsi regina per un giorno, per il giorno del Sì.

Abito da sposa mod. Carolina di Atelier Emé

Atelier Emé

Atelier Emé è un brand italiano con una forte tradizione e specializzazione nella creazione e produzione di abiti da Sposa. La progettazione e la produzione interne all’azienda sono tipicamente italiane ad alto contenuto artigianale, ed è possibile provare nei suoi atelier i migliori vestiti da sposa a Milano, Roma, Torino, Firenze e Verona. Tradizionali lavorazioni sartoriali unite alle più moderne tecnologie, portano i capi a posizionarsi ai più alti livelli di qualità e bellezza.

Antonio Riva

L’alta moda di Antonio Riva si riconosce dalle linee pulite ma sinuose. Le collezioni sposa sono ricche di dettagli e realizzate con i tessuti più pregiati. Originali, preziosi, di alta qualità, i wedding dress di Antonio Riva sono fedeli alla più alta tradizione sartoriale.

Pronovias

Pronovias è un brand spagnolo (anzi, catalano) nato nel 1922 che da oltre 50 anni cavalca da protagonista la scena internazionale in ambito di abiti da sposa e da cerimonia. Quando l’eleganza, la classe e l’alta qualità incontrano il sogno del giorno più bello, nascono abiti che sono pura magia. Gli abiti da sposa Pronovias sono pensati per accontentare tutti i gusti: da quelli più classici e tradizionali, a quelli più romantici, fino alle personalità più moderne e audaci.

Pronutpia

Pronuptia è un brand francese di abiti da sposa e da cerimonia nato nel 1958 a Parigi e che dal 2014 veste Miss Francia. Il brand si è fatto strada a livello internazionale grazie ad una linea sempre al passo coi tempi, realizzando capi di indiscutibile glamour, oltre che ad aver avuto tra le sue fila degli stilisti di livello come Jean-Paul Gaultier. Pronutpia è presente in Italia con un atelier a Milano in zona via Marghera.

Le location

Sarà indubbiamente il giorno più bello della vostra vita, ma perché non renderlo indimenticabile scegliendo la cornice ideale per un matrimonio da sogno? Se non sapete da dove partire, il Comune di Milano ha una pagina web dove trovare molte informazioni utili sul tema “dove sposarsi a Milano”, se invece volete scoprire qualcosa di esclusivo, ecco qui sotto le nostre proposte per chiese e location per il ricevimento.

CHIESE

Santa Maria alla Fonte

Costituita da una navata unica, con un’abside coperta da catino, è l’edificio più antico del complesso monumentale realizzato all’incirca nella seconda metà del XII secolo. Il paramento esterno è in mattoni a vista e all’interno delle antiche decorazioni rimangono solo poche tracce che rendono l’edificio ancora più caratteristico. Nella parte superiore sotto lo spiovente del tetto gira una corona di archetti intrecciati.

Santa Maria dei Miracoli

Santa Maria dei Miracoli è un Santuario che si trova in pieno centro storico. Il suo fascino negli anni è stato arricchito dai contributi di grandi artisti quali Francesco Croce, Fabio Mangone, Vincenzo Seregni, Francesco Pessina, Carlo Francesco Nuvolone, Giulio Cesare Procaccini, Giovan Battista Discepoli, Mosè Bianchi e Luigi Pellegrini Scaramuccia detto il Perugino che lo hanno impreziosito con le loro opere. Da secoli è tradizione che le spose milanesi, subito dopo la celebrazione del matrimonio, portino un mazzo di fiori alla Madonna esposta in questa chiesa.

Sant’Antonio Abate

Situata tra il Duomo e l’Università statale, la Chiesa di Sant’Antonio Abate risale al XIII secolo. La struttura appare monumentale e dal sapore regale, grazie alle decorazioni e agli affreschi che ne aumentano lo splendore. Nelle varie cappelle si trovano le opere dei più importanti artisti milanesi dei primi anni del Seicento.

RICEVIMENTO

il Chiostro di Andrea Alfieri

Il Chiostro di Andrea Alfieri

Situato in pieno centro a Milano, a pochi passi dal Duomo, il Chiostro di Andrea Alfieri è un ristorante molto particolare, all’interno degli Antichi Chiostri di San Barnaba, una struttura con quasi 600 anni di storia. Creatività, eleganza e tanta passione (soprattutto per la cucina), caratterizzano questa location, dove la parola d’ordine in cucina è “il rispetto per la materia prima”, e dove lo chef Andrea Alfieri, propone una cucina che si fonda sulle solide basi della tradizione, rivisitandola in ottica moderna e in costante evoluzione, il cui punto di partenza imprescindibile è la scelta di materia prima di elevata qualità.
Un luogo magico per un evento magico: il vostro matrimonio.

Villa Restaurant La Palma

Situato in una zona leggermente collinare, il complesso può contare su una molteplicità di spazi che lo rendono adatto alle esigenze di tutti gli sposi. Con l’ampio salone, gli spazi verdi e fiori e la zona discoteca/sala da ballo si adatta a qualunque stile di matrimonio. Gli sposi potranno fermarsi per la notte nella suite nuziale e avranno a loro completa disposizione personale qualificato e affidabile. Il ricevimento sarà completato con composizioni floreali e con la stampa personalizzata dei menù in tipografia.

Villa Ida Lampugnani

Dall’aperitivo sull’ampia terrazza, al taglio della torta a bordo piscina, dal banchetto nell’elegante atmosfera dei saloni decorati con affreschi e dettagli preziosi fino ai balli scatenati nella sala da ballo: Villa Ida Lampugnani è la cornice ideale per un matrimonio studiato fin nei minimi dettagli. Al piano di sopra si trovano sei bellissime suite in cui gli sposi e i loro ospiti potranno riposare dopo la festa.

Dettagli: i trend del momento

Dare un “tono” ad un matrimonio è fondamentale per renderlo indimenticabile. Va bene sfruttare i grandi classici, ma personalizzare i dettagli del vostro giorno lo renderà ancora più ‘vostro’.

Iniziate dal creare un logo con le vostre iniziali da riproporre sugli inviti, sulle bomboniere, sui libretti per la messa, i menu e, perché no, sulle etichette dei vini. Puntate tutto sui colori: scegliete il vostro preferito e lasciate che attraversi l’intera giornata con richiami sui fiori, sugli addobbi e, se è il caso, anche sul tovagliato.

A proposito di addobbi, se vi sposate di sera lascia perdere quelli floreali e accendete il vostro SI giocando con luci e candelabri: rendono magica l’atmosfera infondendo calore ed eleganza.

E le bomboniere? No ai soliti cadeaux di argento e cristallo che hanno fatto ormai il loro tempo (e che di solito finiscono in fondo ad un cassetto): meglio scegliere qualcosa di ‘utile’ o che vi rappresenti… o in alternativa, qualcosa di socialmente importante, come le donazioni a favore di enti benefici o di ricerca.

Categorie: Moda Sposi Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: