Silhouette che abbracciano la figura, tessuti raffinati e delicati dettagli, la collezione di Pronovias per il prossimo anno è glamour e di ispirazione floreale.
Atelier Pronovias 2019 e Pronovias 2019 strizzano l’occhio al giardino di Monet a Giverny, un angolo di paradiso nel nord della Francia.
Un luogo incantato pieno di fiori e profumi che ricordano ad ogni angolo i quadri del Maestro.
Dalle ninfe al roseto, quasi per magia, ci si immerge in un’altra dimensione dove il tempo rallenta per dare vita al sogno.
Elementi differenti convivono e regalano armonia ai tessuti in un crescendo di infinite emozioni.
Il pizzo francese resta, anche negli abiti da sposa Pronovias 2019, l’essenza della collezione. La novità, però risiede nell’uso del crepe di seta, del tulle in seta e nell’introduzione dei vestiti in guipure.

Chiffon di seta, per regalare leggerezza, il tulle per dare vita a nuovi volumi e pizzi francesi, sono uniti a piume per un effetto quasi onirico su abiti classici o principeschi ma anche nei modelli più sexy e non-convenzionali.
Leggeri veli trasparenti oppure tempestati di pietre uniti ad accessori brillanti completano look che giocano con un effetto degradé e sono rifiniti con sottili colori polverosi come il nudo, il rosa e l’avorio.
Sensualità ed eleganza tornano ad essere protagoniste in questi abiti da sposa che rinnovano le silhouette a trapezio e i tagli in stile impero, che si ispirano anche allo stile medievale, con tanto di maniche aperte e lunghe. Non mancano scollature vertiginose sulla schiena e gli scolli a V.

Ogni singolo abito della collezione Haute Couture, accuratamente disegnata a mano, mostra l’animo e la passione del designer, e offre alla sposa la possibilità di personalizzare l’abito scelto, rendendolo così unico ed esclusivo.

Tra le novità anche la possibilità di trasformare gli abiti, così da avere outfit diversi nel corso della giornata.

Categorie: Moda Sposi Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: