Persian Idea – innovativo ecosistema per lo sviluppo della fashion industry con base in Iran – ha debuttato in Italia durante la passata edizione di Pitti Uomo.
Non un brand ma un “collettivo” che riunisce i migliori designer iraniani ed internazionali che si occupano di ricerca, creazione e diffusione dei capi.

Originale e creativa, la collezione per la prossima primavera-estate 2019 è stata presentata attraverso una sfilata che ha raccontato sulla passerella un’innovativa visione della moda che vuole riportare al centro l’Uomo, inteso in tutte le sue più cosmopolite e multiculturali declinazioni.

The Humanity of Human è l’essenza del manifesto che porta la firma Persian Idea ed è sintesi della ricerca dell’unità attraverso il pluralismo delle culture e delle tradizioni che caratterizza tutta l’attività dell’hub.

Un percorso di valorizzazione dell’uomo che passa anche attraverso la scelta di un approccio eco-sostenibile e si traduce in abiti dall’estetica e dall’impatto minimal: i tagli richiamano alla geometria; i colori spaziano dal bianco, al blu al nero, cromie base impreziosite di intagli colorati, azul, giallo senape, arancio.

La terra delle mille e una notte diventa il centro propulsore di una creatività che coniuga l’antico con il contemporaneo e il particolare con l’universale: la modernità non è più intesa come destinazione ma come percorso e l’etica dei principi universali crea il trait d’union tra la diversità degli stili e delle culture.

Categorie: Abbigliamento Uomo.

Articolo pubblicato da
in data: